Forti temporali in atto nelle interne appenniniche, nella notte più di 100 mila fulminazioni al centro-nord

L’alta pressione è stata costretta momentaneamente ad indietreggiare a causa di una bassa pressione, che dalla giornata di ieri sta causando delle piogge e dei violenti temporali sulla nostra Penisola.

Tra la 00:00 e le 06:00 del mattino al centro-nord Italia, secondo le elaborazioni del centro di calcolo dell’Università di Trieste, sarebbero avvenute più di 100 mila fulminazioni. 104466 per la precisione.

In questo momento, invece, sono in atto delle piogge e dei temporali anche molto intensi nelle aree interne appenniniche. Questo lo scatto del radar della Protezione Civile.

Notate come l’instabilità sia piuttosto diffusa dalla Toscana fino alla Campania.

I temporali sono accompagnati anche da violente grandinate, mentre qualche fiocco di neve nel corso dei rovesci più intensi è possibile sulle vette delle montagne più elevate del nostro appennino.

Questo è il Monte Camicia in tempo reale: