Foliage in Appennino, le faggete del Monte Livata tra le più belle da fotografare (FOTO)

Foliage in Appennino, il mese di ottobre è il periodo in cui le foglie cambiano colore e i boschi si vestono di giallo.

FOLIAGE IN APPENNINO, ECCO I PERCORSI CONSIGLIATI. LE FAGGETE DEL MONTE LIVATA TRA LE LOCALITA’ DA VEDERE ASSOLUTAMENTE

Tra il mese di ottobre e quello di novembre le foglie iniziano a cambiare colore, l’autunno avanza e i boschi cominciano a prepararsi alla stagione fredda dell’anno.

Centinaia e centinaia di persone si recano, dotate della loro macchinetta fotografica e non solo, tra le nostre montagne per immortalare questi scenari davvero stupendi e allo stesso tempo molto particolari.

L’appennino offre degli scenari a dir poco fiabeschi, che tutti gli anni lasciano a bocca aperta e in tutte le stagioni.

LE FAGGETE DEL MONTE LIVATA VESTITE D’AUTUNNO TRA LE PIU’ BELLE DELL’APPENNINO

Il foliage in Appennino, lo spettacolo offerto dalle faggete del Monte Livata

Il foliage in Appennino, lo spettacolo offerto dalle faggete del Monte Livata . FOTO EMANUELE VALERI

Il Monte Livata è una tra le località che offre maggiore spettacolo paesaggistico in assoluto. Siamo nei confini della Regione Lazio e a pochi chilometri dalla Capitale.

Una vasta distesa di faggete, ampia, che con il tardivo arrivo della stagione autunnale e cambiando il colore delle foglie sono capaci di farci immergere in uno spettacolo paesaggistico mozzafiato.

Questa foto è stata scattata nella stagione 2022/2023 da Emanuele Valeri e mostra proprio quanto di cui abbiamo da poco parlato.

Non solo il Livata, anche se in Appennino le località sono tutte molto suggestive, è molto consigliato recarsi nel bosco di Sant’Antonio nei pressi di Pescocostanzo o a Capracotta in alto Molise dove salendo verso Prato Gentile si apre una veduta incredibile sulla natura e sul borgo più nevoso in Italia.

Straordinarie sono anche le faggete dell’altopiano delle Rocche, in particolare quelle del Sirente che proprio in questo periodo sono capaci di dare una nuova luce alla montagna.

LO SPETTACOLO DELL’AUTUNNO A BORDO DELLA TRANSIBERIANA D’ITALIA

Inoltre un must vero e proprio per rilassarsi da una settimana di lavoro stressante, è sicuramente il viaggio in treno a bordo della Ferrovia dei Parci, Transiberiana d’Italia, che ci permette di traversare parte dell’Abruzzo e visitare i borghi più belli d’Italia proprio in procinto del foliage.

Fotografie da urlo, primi odori di caminetti accesi e molto altro, un’attività turistica assolutamente consigliata. Purtroppo le date per assistere in treno a questo spettacolo sono tutte quanto sold out.

Con poche ore di automobile, però, dalle grandi città è possibile raggiungere l’Abruzzo e non solo e godere seppure per qualche ora o giorno lo spettacolo degli alberi che cambiano colore.

Stupende sono anche le vedute del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, così come quelli che sanno offrire i boschi del Monte Cimone in Emilia Romagna.

E’ difficile trovare degli scenari inadeguati tra le nostre montagne, che specialmente in questo periodo della stagione sanno regalare delle emozioni e degli scenari mozzafiato.

Il foliage in Appennino, seppure ancora un po’ in ritardo, sta per entrare nel vivo e centinaia di persone con le loro macchinette fotografiche sono pronte ad immortalare i colori di questa bellissima stagione.

Comments (No)

Leave a Reply