Maltempo non frena gli escursionisti: doppio intervento del Soccorso Alpino

Nonostante il meteo incerto e il vento, ieri sono stati tanti gli escursionisti sui sentieri e due gli interventi di recupero del Soccorso Alpino per quelli in difficoltà: uno nel territorio comunale di Dorgali e un altro a Muravera.
Intervento del Soccorso Alpino in Sardegna

La prima chiamata alla nostra Centrale Operativa è arrivata alle 12:00 quando, su richiesta del 118 è stato attivato il turno in guardia attiva della Stazione di Nuoro per un’escursionista che accusava un malore. In prima istanza è stato attivato il servizio di elisoccorso di base ad Alghero ma la sua missione non è andata a buon fine a causa del forte vento.
Nonostante le iniziali indicazioni poco precise, grazie all’utilizzo della tecnologia smslocator, il servizio di localizzazione tramite un sms, si è riusciti in breve tempo ad individuare le coordinate corrette che collocavano il luogo dell’intervento a IscalaCocuttos.
La donna è stata raggiunta dalla squadra di 14 tecnici dalle Stazioni di Nuoro e Ogliastra intorno alle 15:00 e, una volta stabilizzata ed imbarellata, è stata trasportata con la tecnica della portantina sino all’ambulanza Croce Verde di Dorgali.
Le operazioni, rese difficoltose dal forte vento, si sono concluse alle 18:00.
Secondo intervento del Soccorso Alpino in Sardegna

La seconda richiesta di soccorso è giunta alle 13:20 dalla centrale del 118 in supporto all’ambulanza di Muravera Soccorso per il recupero di un’escursionista infortunatasi ad un arto inferiore durante una passeggiata a Monte Ferru.
La donna, raggiunta alle 14:30 da 8 tecnici delle Stazioni di Cagliari, Iglesias e Medio Campidano, è stata quindi stabilizzata e imbarellata per essere trasportarla con la tecnica della portantina. L’intervento si è concluso alle 16:00 con la consegna dell’infortunata all’ambulanza.