Escursionisti si perdono a Campo Imperatore, salvati con il battipista

SALAVTI A CAMPO IMPERATORE DAL BATTIPISTA CON L’AIUTO DEL SOCCORSO ALPINO E DELLA GUARDIA DI FINANZA ESCURSIONISTI DISPERSI PER IL MALTEMPO

E’ accaduto a Campo Imperatore a causa delle cattive condizioni meteorologiche, che cinque escursionisti giunti con la funivia a quota 2100 sono scesi in fuoripista, con sci e snowboard, a Valle Fredda.

Gli escursionisti da quanto riferito avrebbero poi deciso di attraversare la piana di Campo Imperatore per poi risalire alla Fossa di Paganica, tuttavia a causa della scarsa visibilità hanno perso l’orientamento e fortunatamente sono riusciti ad allertare i soccorsi.

I Vigili del Fuoco hanno allertato i Carabinieri, che a loro volta hanno messo in allerta gli operatori del Centro Turistico del Gran Sasso. L’operazione di salvataggio è stata condotta in simbiosi con la Prefettura.

Proprio da Campo Imperatore è partito il battipista con a bordo un Tecnico del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico e un Finanziera, mentre altri tecnici del CNSAS hanno seguito le orme del battipista con gli sci da alpinismo.

Fortunatamente gli sciatori escursionisti sono stati ritrovati in salute seppure infreddoliti, caricati sul mezzo e riportati a Campo Imperatore e poi alla base con una corsa speciale della Funivia.

Gli operatori della Provincia erano stati allertati del fatto ed erano pronti a liberare la strada e raggiungere gli escursionisti con i mezzi spazzaneve nei pressi del bivio per Montecristo.

Fortunatamente non è stato necessario.

Battipista Campo Imperatore

Battipista Campo Imperatore

Foto da ASSERGIRACCONTA