News

Emergenza infinita nel Teramano dopo l’intensa ondata di maltempo che nei giorni scorsi ha investito tutto l’Abruzzo. Stando alle ultimissime notizie, il numero degli sfollati sarebbe di 2.400, ma l’emergenza ora riguarda anche le frane, gli smottamenti, l’ingrossamento di fiumi e corsi d’acqua e le interruzioni idriche. Le frane, in particolar modo, sono un pericolo estremamente concreto, mentre gli smottamenti possono mettere a serio rischio le condotte dell’acqua. Per questo, come già ribadito, si rischiano delle importanti interruzioni idriche. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra sindaci e Prefetto per discutere proprio di questi aspetti.

Particolare attenzione destano anche i fiumi, in particolar modo il Tordino e il Vomano. Entrambi sono attualmente sotto stretta osservazione e vengono monitorati praticamente ogni ora. Tuttavia, per il momento, la loro situazione non desta particolari preoccupazioni. Purtroppo ci giungono notizie anche di numerosi animali morti, soprattutto a causa del crollo delle stalle. Fare una stima ora è piuttosto prematuro, ma i danni subiti dall’economia, da questo punto di vista, sono davvero enormi.

Teramano

Giunge invece da Nereto una notizia davvero bellissima: quattro giovani dipendenti dell’Enel hanno lavorato giorno e notte, per due giorni, per ripristinare le linee elettriche andate fuori uso a causa del maltempo. Sono stati per questo chiamati gli “Angeli della luce” e il Comune di Nereto, attraverso una nota sul proprio profilo Facebook, ha voluto ringraziarli con questo post: “Bellin Roberto,Brazzolotto Matteo,Mattiuzzo Igor,Muffato Fabio sono anche loro “Angeli della luce”.Ragazzi dell’unità di Mestre che hanno lavorato senza sosta ogni giorno da mattina a notte per raggiungere le diverse linee della zona di S.Savino e Pignotto. Anche a loro va il nostro ringraziamento per il lavoro svolto. Questa è l’Enel che vogliamo non quella dei manager che non investono sul territorio. Questi ragazzi sono l’Italia che funziona e che ci piace abbracciare e salutare. Grazie Fabio, Igor, Matteo e Roberto. Grazie anche alla squadra di Arezzo che hanno comunque aiutato a risolvere i problemi ai neretesi”.

angeli-della-luce
Emergenza infinita nel Teramano, a Nereto ecco gli ANGELI DELLA LUCE. Fonte immagine Cityrumors.it

Related Posts