News
Il Coesistenza Festival sarà un viaggio di tre giorni per imparare a convivere con la fauna selvatica

Coesistenza Festival, abbiamo tanto da imparare

Coesistenza Festival. Cosa succede quando in un territorio torna il lupo, l’orso, la lince o arriva lo sciacallo dorato?

Il Coesistenza Festival sarà un viaggio di tre giorni per imparare a convivere con la fauna selvatica

Come cambia la vita di chi ci abita e cosa dobbiamo imparare per riuscire a condividere il territorio con questi antichi-nuovi vicini?

Se ne parla il 2, 3 e 4 settembre sull’altopiano della Lessinia al Festival della Coesistenza, fra cinema, passeggiate, caffè scientifici, teatro e molto altro.

Un evento organizzato da Pams Foundation e l’Associazione di Promozione Sociale Io non ho paura del lupo, insieme al Gruppo Grandi Carnivori del CAI, l‘Associazione Culturale Forte delle Benne e il patrocinio di CAI Club Alpino Italiano e con il supporto della Fondazione Caritro e della Provincia di Trento Servizio attività e produzione culturale: una ‘tre giorni’ di attività per approcciare da diverse angolazioni, il tema della coesistenza tra uomo e fauna.

Accettare e realizzare la coesistenza rappresenta oggi una delle grandi sfide della conservazione a livello globale e, per molte specie, fra cui alcune delle più iconiche del nostro pianeta, rappresenta la possibilità di sopravvivenza.

Per noi significa trovare le giuste soluzioni per condividere il territorio con altri animali. È possibile? È quello che vogliamo? Condividere non è sempre facile, richiede una grande adattabilità per la quale è necessario mettersi in gioco, correggersi e migliorarsi di continuo.

Supportata da normative nazionali e internazionali, questa sfida porta a ridiscutere il nostro ruolo sul territorio, e a comprenderne l’attuale portata.

Coesistenza Festival, un viaggio di tre giorni

Attraverso cinema, teatro, archeologia, incontri, laboratori di scrittura, pittura, caffè scientifici e molto altro, in compagnia di ospiti speciali, il Coesistenza Festival sarà un ‘viaggio’ di tre giorni, dall’alba al calar del sole, in alcuni dei luoghi più suggestivi del territorio della Lessinia, dove tutti troveranno spunti per avvicinarsi e riflettere su un tema ambientale e sociale così importante.

Perchè un Festival sulla Coesistenza in Lessinia?

La Lessinia, terra di confine tra Veneto e Trentino ha un ruolo peculiare nel racconto della coesistenza. Proprio qui, infatti, 10 anni fa il lupo ha consolidato il suo ritorno in questa regione alpina. Questo straordinario evento ha però generato anche contrasti e sollevato preoccupazioni.

Il Coesistenza Festival sarà un’occasione per capire, imparare e vivere esperienze uniche e divertenti sullo sfondo del suggestivo altopiano tra i Comuni di Ala ed Erbezzo.

Ospiteranno l’evento il Ristorante Monti Lessini, il Rifugio Valbella, il Campeggio al Faggio, la Locanda Alpina e Il caseificio del Baito di Erbezzo.

Il Coesistenza Festival vuole essere una tappa di questo cammino, un modo per riunire sotto lo stesso cielo (quello, speriamo azzurro, della Lessinia) tutti coloro che sentono questo legame o che hanno voglia di esplorarlo a 360 gradi.

Related Posts