News

Continuano le iniziative delle numerose associazioni che si occupano di ciaspolate ed escusioni nel territorio abruzzese, ma non solo. Tutto l’Appennino regala emozioni particolari e grazie a queste escursioni è possibile davvero ciasptoccare con mano quelle che sono le incredibili bellezze di questi territori. Durante il prossimo fine settimana molte sono le alternative per trascorrere qualche giorno immersi della natura; in particolar modo, nella giornata di sabato 25 Febbraio, è prevista una ciaspolata al tramonto, al Passo Lanciano, organizzata da Majellando. La partenza sarà al calar del sole, quando sulle piste inizieranno a scintillare le luci del gatto delle nevi.

Il panorama sarà bellissimo e assolutamente da ammirare, con paesaggi gtrrsuggestivi che spaziano dalle capanne di pietra a secco alla maestosità del Gran Sasso, senza tralasciare la vista sul mare e sulla Val Pescara. Subito dopo la ciaspolata, che avrà una durata di circa 3 ore, è prevista la visita alla bottega di Mastro Tonino, con successiva degustazione delle birre artigianali con un aperitivo cenato con prodotti tipici abruzzesi. Si partirà dal sentiero in località Passo Lanciano, fino a raggiungere dapprima la località di Neviera e poi successivamente quella di Colle del Faggio, per rientrare poi verso Colle del Castelluccio fino al punto di partenza.

L’attrezzatura necessaria comprende: zaino, scarpe da trekking (obbligatorie), abbigliamento invernale a strati (giacca antipioggia, pile, a t-shirt anche doppia per ricambio), copricapo per il freddo, guanti per il freddo, cibo di conforto (es. panino, zuccheri, frutta secca e semi), acqua (almeno 1 litro) binocolo e macchina fotografica. Chi he na può portare anche delle ciaspole, altrimenti verranno fornite direttamente sul posto. Per tutti i dettagli: www.majellando.it.

ciaso

Related Posts