News
Il pitone birmano misura 5,95m

Il pitone birmano è un affascinante rettile

Record assoluto per un pitone birmano trovato in Florida: si tratta di un’esemplare femmina, con 122 uova in corpo.

Il pitone birmano misura 5,95m

Come riportano Agi/Efe il serpente è stato trovato da un team di biologi nel Parco Nazionale delle Everglades.

Si tratta dell’esemplare più grande mai trovato in questa zona e con il maggior numero di uova nell’addome.

Una valutazione del contenuto digestivo ha determinato che il suo ultimo pasto è stato un cervo adulto, fonte di cibo primaria per la pantera della Florida, una specie in via di estinzione.

La scoperta del pitone birmano gigante è stata possibile grazie alle nuove tecnologie di tracking.

Pitone birmano: cibo

Il pitone birmano è un affascinante rettile che raggiunge dimensioni davvero notevoli.

Infatti, è noto per la sua crescita inarrestabile che lo può portare anche a raggiungere i 5 metri di lunghezza e gli 80 chili di peso.

Lo si riconosce per via del suo manto scuro, la pancia chiara e tante macchie lungo tutto il dorso, marroni e bordate di nero.

Inoltre, ciò che lo contraddistingue dalle altre specie di serpenti è certamente la sua lunghezza: può raggiungere i cinque metri, ma andare anche oltre.

Il pitone birmano albino è ancora più affascinante, grazie al suo manto chiaro e alle macchie sui toni del giallo.

Presenta denti a forma di uncino che penetrano violentemente nella carne delle prede e consentono al serpente di fare leva per attorcigliare il suo corpo attorno alla vittima.

Infatti, il pitone birmano non uccide per avvelenamento, ma per soffocamento.

Possiede un’elevata forza muscolare, in grado di uccidere anche mammiferi molto più grossi di lui.

Il suo habitat ideale è la palude, dove l’acqua è stagnante e il terreno particolarmente limaccioso.

Infatti, noto è il sovrappopolamento della zona delle Everglades, paludi nel sud della Florida dove questi rettili sono diventati una vera minaccia per l’ecosistema.

Related Posts