News

E’ tempo di fioritura a Castelluccio di Norcia dopo mesi difficili a causa dei danni post-terremoto. Piano piano la situazione sembra stia tornando alla normalità, tuttavia c’è ancora da affrontare qualche difficoltà. Ciò che emerge, tuttavia, è che la situazione presto potrebbe davvero sbloccarsi; perché nei primi giorni di Luglio (1 e 2 per la precisione, e questa è davvero una novità) sarà attivata la sperimentazione con un servizio navetta (a pagamento) organizzato dal Comune di Norcia. E non solo, perché l’8 dello stesso mese è anche prevista la riapertura della Sp477, seppur solo a senso unico alternato.

I dettagli di queste iniziative sono stati messi a punto nel corso di una riunione che ha visto protagonisti la Regione Umbria, la Protezione Civile, il Comune di Norcia, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e la Provincia di Perugia. Queste, a tal proposito, le parole del sindaco Alemanno: “Sabato e domenica verranno organizzate tre o quattro corse la mattina e altrettante il pomeriggio. Dall’8 luglio la strada sarà riaperta al transito, anche se il nostro invito, in speciel modo per quel che riguarda i turisti, è di usufruire ancora del servizio navetta che il Comune continuerà a garantire per non affollare la piana di Castelluccio”.

Castelluccio

Related Posts