Campo Staffi sotto la neve, il video a bordo dello spazzaneve

Campo Staffi, una nuova perturbazione in queste ore sta arrivando sulla nostra Penisola causando delle piogge e dei temporali intensi che in montagna sono assolutamente nevosi.

CAMPO STAFFI, E’ TORNATA LA NEVE E NELLE PROSSIME ORE SONO ATTESI ACCUMULI IMPORTANTI IN QUOTA

Una nuova fase di maltempo in queste ore sta interessando la nostra Penisola e causerà delle precipitazioni che potranno risultare anche di modesta intensità. La quota neve non sarà bassa come quella dei giorni scorsi, ma si attesterà mediamente sui 1700 metri di quota e localmente si porterà più in basso.

Tra il Lazio e l’Abruzzo, le imbiancate entro la mattinata di domani potrebbero spingersi anche fin sui 1500 metri.

Campo Staffi, nuove nevicate in arrivo anche sull'Appennino Laziale

Campo Staffi, in arrivo delle nevicate sull’Appennino Laziale. Ecco il video a bordo dello spazzaneve

La mappa in allegato fa riferimento alle precipitazioni attese nella notte, che vedono appunto accumuli nivometrici anche moderati cadere sull’Appennino Laziale e Abruzzese.

Se nei giorni scorsi a beneficiare maggiormente della neve sono stati i rilievi nordorientali abruzzesi, questa volta le maggiori precipitazioni le vedranno quelli laziali e abruzzesi dei versanti occidentali.

La neve tornerà ad imbiancare il Gran Sasso d’Italia, versante occidentale, ma anche le aree del Parco Regionale del Sirente Velino. Il Terminillo e Campo Staffi.

Attualmente sono in corso delle precipitazioni sull’Appennino laziale, tanto che il video girato da Domenico Moriconi mette in evidenza come nell’area del comprensorio sciistico laziale siano in atto delle precipitazioni tra il debole e il moderato.

PROSSIMI GIORNI ANCORA TEMPO INSTABILE, A TRATTI FREDDO

Le condizioni meteorologiche della settimana saranno instabili, fredde da domani, per poi subire un rialzo termico prima di un nuovo peggioramento, da definire, previsto per la giornata di venerdì. Proprio nel week-end la nostra Penisola potrebbe venire investita da una nuova e modesta irruzione di aria fredda.

Questa situazione sarà tuttavia da valutare, sebbene rientrerà in un contesto climatico fatto di altalene termiche e di una certa instabilità meteorologica.

La cosa che ad oggi appare chiara è che i primi giorni del mese di dicembre, risulteranno più movimentati e a tratti anche freddi, rispetto a quelli che invece nella scorsa stagione ci indirizzarono verso una notevole stabilità meteorologica che perdurò fino alla metà del mese di gennaio.

Intanto in questo momento la neve ha raggiunto anche il comprensorio di Campocatino, dove al suolo è presente qualche centimetro di neve fresca.

A Campo Staffi nella notte sono attese delle precipitazioni di moderata intensità, che nella mattinata di domani potranno far rilevare al suolo anche 20 centimetri di neve fresca.

Comments (No)

Leave a Reply