Campo Imperatore, venerdì santo con il botto. Oltre 2000 gli accessi in pista

Campo Imperatore: grande successo in pista con oltre 2000 persone che hanno scelto le nevi del Gran Sasso d’Italia per trascorrere una giornata sugli Sci.

CAMPO IMPERATORE, VENERDI’ SANTO CON IL BOTTO. OLTRE 2000 GLI ACCESSI IN PISTA

In Appennino sci scia e si scia quasi ovunque grazie alle temperature che in questi giorni hanno permesso alle nostre montagne di tornare in pieno inverno.

Quasi tutti gli impianti di sci dal Cimone alla Sila, hanno scelto di lasciare le piste aperte anche nel fine settimana di Pasqua per permettere agli amanti della neve e della montagna di trascorrere un altro fine settimana con gli sci ai piedi.

Campo Imperatore è assoluta protagonista di questa situazione, una delle pochissime località che permette in pieno aprile di poter trascorrere delle giornate sulla neve esclusivamente vera.

La giornata odierna è stata un vero successo con presenze da record per il periodo e migliaia di turisti provenienti da tutta Italia per godersi una giornata unica sulle nevi del Gran Sasso.

L’Agenzia ANSA ha riportato come gli accessi in pista abbiano superato quota 2000.

Nella mattinata il traffico per raggiungere gli impianti del Gran Sasso era congestionato come nelle festività natalizie, quando Campo Imperatore in più occasioni negli anni è stato preso d’assalto.

Campo Imperatore, oltre 2000 persone in pista

Oltre 2000 persone in pista a Campo Imperatore nel week-end di Pasqua. 07 aprile 2023, Campo Imperatore, Aquila.

Le ampie code già presenti alla biglietteria hanno colto di sorpresa molti turisti, che credevano di trovare la stazione del Gran Sasso sguarnita.

In molti prima di poter prendere la funivia hanno dovuto attendete anche oltre un’ora, ma anche sulle piste la situazione nella foto in allegato testimonia come ampie code fossero presenti anche alle seggiovie.

Tutti hanno mostrato una grandissima voglia di godersi questo venerdì prima di Pasqua sulle nevi del Gran Sasso d’Italia.

Sempre sulle nevi della stazione erano presenti anche i due Istruttori Nazionali di Sci Alpino, Alfonso Trilli e Andrea Mammarella, che hanno scelto il Gran Sasso per procedere con il corso di aggiornamento maestri.

NUOVA NEVE IN ARRIVO A CAMPO IMPERATORE

Nelle prossime ore il tempo è previsto peggiorare in Abruzzo ma in generale in tutto l’Appennino, con piogge temporali e nevicate che potranno interessare gran parte della dorsale facendo piombare le nostre montagne nuovamente in pieno inverno.

La giornata di Pasqua si mostrerà instabile nelle ore pomeridiane della giornata, mentre quella di Pasquetta vedrà un netto miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Questo sta a significare che in Appennino da lunedì si potrà avere un discreto quantitativo di neve fresca a partire dai 1500 metri di quota.

Il centro Turistico del Gran Sasso ha fatto sapere che l’obiettivo è quello di tenere aperta la stazione almeno fino al 16 di aprile, e poi nel caso le condizioni lo dovessero consentire arrivare fino al 25.

E’ probabile che Campo Imperatore possa rimanere aperto anche in occasione del passaggio del giro d’Italia in data 9 maggio, ma con un impianto che simbolicamente potrebbe risultare pronto ad accogliere i turisti per salutare il passaggio della corsa rosa.

Il Gran Sasso continua così a mostrarsi una delle mete preferite degli sciatori e non solo.

Comments (No)

Leave a Reply