Campo Imperatore, si riparte con capienza e velocità ridotte della funivia

Campo Imperatore, la riunione che si è tenuta ieri pomeriggio a Roma è stata abbastanza prolifica tanto che è arrivato il semaforo verde per la ripartenza della Funivia del Gran Sasso.

CAMPO IMPERATORE, SI RIPARTE CON LIMITAZIONI DI VELOCITA’ E CAPIENZA DELLA FUNIVIA

Ieri pomeriggio i vertici del Centro Turistico del Gran Sasso d’Italia hanno incontrato quelli del MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), ed è stato stabilito che la funivia riaprirà ma con delle limitazioni imposte.

Alla riunione hanno preso parte il Direttore dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali, Domenico Capomolla, e il Responsabile della Direzione generale per la sicurezza trasporti ad impianti fissi e l’operatività territoriale Anfsisa, Pietro Marturano. 

Campo Imperatore, si riparte con capienza e velocità ridotte

Campo Imperatore, si riparte con capienza e velocità ridotte

Si attende ora solamente un certificato di idoneità che dovrebbe far ripartire in modo piuttosto immediato l’infrastruttura, e la stagione invernale che attende solamente la sua ufficialità in quanto la neve è già presente in abbondanza al suolo.

Tuttavia sono state imposte delle limitazioni che incideranno in particolare sulla capienza e sulla velocità della funivia che saranno ridotte.

A tal proposito è intervenuto anche il Sindaco della città di L’Aquila, Pierluigi Biondi, che ha commentato la notizia in questo modo: ” è emerso che l’Agenzia emetterà un provvedimento di nulla osta per poter riaprire al pubblico la funivia con delle prescrizioni che, comunque, sono già state previste e adottate dal Ctgs e sul cui esito aggiornerà i tecnici del ministero con appositi report periodici. Solo dopo la trasmissione di tale comunicazione la funivia tornerà in funzione”

In ogni caso, da quello che si apprende, l’impegno sarà quello di cambiare tutte e quattro le funi portanti appena sarà possibile.

Una riapertura che sicuramente non andrà a colmare le grandi perdite di denaro, di tutte quelle strutture che gravitano intorno al turismo della neve sul Gran Sasso d’Italia.

Il periodo natalizio, come sappiamo, in particolare quello delle feste, è solitamente quello dove un maggior numero di turisti si recano sulle nevi del Gran Sasso.

GRAN SASSO IMPIANTI, POSSIBILE APERTURA PROSSIMA SETTIMANA?

La copertura nevosa sugli impianti di Campo Imperatore risulta buona, grazie alle nevicate dei giorni scorsi. Certamente servirà un po’ di lavoro da parte degli impiantisti per preparare al meglio l’inizio della stagione.

Seguiranno in ogni caso delle notizie ufficiali nel corso delle prossime ore, a partire da quella che certificherà che a Campo Imperatore per arrivarci si potrà finalmente tornare a prendere la funivia del Gran Sasso.

Comments (No)

Leave a Reply