A Campo Imperatore si riparte dall’Igloo

ALL’OSTELLO LO ZIO LE IGLOO SOTTO LA NEVE 

Un treno di perturbazioni in questi ultimi giorni sta interessando la nostra Penisola, con tante neve che è tornata a cadere sulle nostre montagne e in particolare a Campo Imperatore dove i primi fiocchi sono arrivati a fine ottobre.

Un’annata per ora da ricordare sotto tanti punti di vista, uno è sicuramente quello della neve al suolo che così abbondante non la si vedeva da anni e l’altro e allo stesso tempo da dimenticare perchè non è possibile per via delle restrizioni sanitarie sfruttare il manto nevoso presente al suolo.

Tuttavia proprio per via dell’inattività e a testimonianza delle copiose nevicate di questi giorni, all’Ostello Lo Zio (Campo Imperatore) hanno deciso di ampliare la struttura costruendo nuove stanze.

Stanze un po’ differenti dal normale, ecologiche e allo stesso tempo anche abbastanza calde, si tratta delle famose Igloo.

Per chi non lo sapesse le Igloo sono delle strutture costruite in mezzo al ghiaccio inventate dagli Inuit, popolazione originaria dell’estremo nord del Canada prima degli anni 70.

Igloo Ostello Lo Zio a Campo Imperatore

Intanto mentre all’Ostello Lo zio si cerca di archiviare questo triste periodo scherzando e dando sfogo alle più modeste fantasie tra le abbondanti nevi di Campo Imperatore, nelle prossime ore sono attese nuove nevicate che probabilmente almeno a fasi alterne continueranno almeno per tutta la prima decade di gennaio.