Campo Imperatore grande protagonista al prossimo giro d’Italia. Tre tappe in Abruzzo

Campo Imperatore, Giro D’Italia, arriva una nuova e bella notizia per l’Abruzzo che nel 2023 sarà nuovamente protagonista della corsa rosa.  Verranno interessati tutti i capoluoghi di provincia di costa e montagna.

GIRO D’ITALIA, PRENDERA’ IL VIA DALL’ABRUZZO CON CAMPO IMPERATORE SUBITO PROTAGONISTA

Una grandissima occasione per l’Abruzzo che avrà l’opportunità di essere protagonista indiscusso della nuova edizione del Giro d’Italia 2023. Era già accaduto nel 2001 e a distanza di oltre 20 anni la prima e la seconda tappa della corsa rosa si svolgeranno interamente nel territorio, mentre la terza che partirà da Vasto si dirigerà immediatamente verso sud.

Non finisce qui però, perchè la settima tappa del Giro vedrà nuovamente il ritorno nel territorio abruzzese, con i corridori che dovranno affrontare la tanto temuta salita Marco Pantani.

Campo Imperatore tornerà quindi assoluto protagonista del Giro D’Italia e della prima settimana, e si tratterà di una tappa che farà sicuramente la differenza nella classifica generale grazie alla forte pendenza che la salita presenta. Lo scenario potrebbe anche risultare molto coreografico, oltre che per le persone attese ad attendere i campioni sui temibili tornanti anche per i muraglioni di neve che nel mese di maggio sono presenti in seguito all’immediata pulizia della strada che nel periodo invernale fino al 1 di maggio è una pista di sci.

Giro D'Italia, Campo Imperatore torna protagonista

Campo Imperatore tornerà protagonista del Giro D’Italia, con la salita Marco Pantani pronta. a fare la differenza già al termine della prima settimana della corsa Rosa.

Questo in allegato mostra le province e le località che verranno toccate dalla Corsa Rosa, che come vedete interesserà tutta la costa con un focus particolare sulla costa dei Trabocchi, San Salvo e appunto Campo Imperatore.

Proprio a Campo Imperatore ci fu una storica vittoria di uno dei ciclisti che ha fatto la storia del Giro d’Italia e del Ciclismo, Marco Pantani, che lasciò tutti alle spalle andando a vincere una tappa difficilissima tra il freddo del Gran Sasso e quei tornanti difficilissimi capaci di fare perdere molto terreno ai suoi diretti avversari.

Questo il video che mostra il Pirata nel giro d’Italia del 1999 trionfare proprio sui tornanti di Campo Imperatore.

Si tratterà di una corsa rosa molto impegnativa e con numerose salite che con ogni probabilità sarà favorevole agli scalatori.

A tal proposito a sottolineare l’importanza di una scelta che vede l’Abruzzo protagonista con ben tre tappe, ci ha pensato il Sindaco della città di L’Aquila, Pierluigi Biondi, che durante la presentazione del Giro All’Auditorium del Parco ha specificato come si tratti di una emozione unica che sarà da vivere insieme.

A prendere la parola anche i due ciclisti abruzzesi Giulio Ciccone e Dario Cataldo, che hanno espresso tutta la loro felicità. Per l’Abruzzo si tratta del quarto anno di fila che lo vede protagonista con gli arrivi in salita, e c’è da specificare che Jai Hindley che ha vinto sul Blockhaus nel 2022 ha anche trionfato nella corsa Rosa.

Il via sarà una cronometro di 18,4 Km da Fossacesia Marina ad Ortona, mentre la seconda frazione sarà una tappa assolutamente per i velocisti della carovana con la partenza da Teramo e l’arrivo a San Salvo.

La settima frazione vedrà invece nuovamente protagonista l’Abruzzo con l’arrivo di tappa previsto sulla temibile salita di Campo Imperatore.