Sci: piste gremite oggi a Campo Felice

Come riportato dai principali quotidiani nazionali, stamane il comprensorio sciistico di Campo Felice (AQ) pullulava di gente nonostante la zona arancione.

Campo Felice

Campo Felice oggi

Non ci sono solo gli atleti” – scrive ilfattoquotidiano.it – “considerati di ‘interesse nazionale’ dalla Federazione italiana sport invernali (Fisi), e che quindi possono legittimamente sciare. Ci sono anche tanti accompagnatori assembratia fondo pista. E, qui e là, sciatori della domenica (anche bambini semi-principianti con maestri di sci) che violano palesemente il divieto di sciare sulle piste. È ciò che sta succedendo sulle piste di Campo Felice, in provincia de L’Aquila“.

Tante persone, famiglie e sciatori hanno affollato la località sciistica di Campo Felice in provincia dell’Aquila” – scrive il Corriere della Sera – “nonostante i divieti e lo stop allo sci. Si trattava di una gara agonistica giovanile denominata «Pinocchio sugli sci» per cui consentita nonostante la provincia dell’Aquila si trovi in fascia arancione“.

In altre parti d’Italia” – aggiunge il quotidiano IlTempo – “sono andate in scena alcune proteste contro la chiusura degli impianti. Di diverso tenore il flashmob messo in scena nel Biellese. Sono stati numerosi gli esponenti politici che hanno preso parte a Bielmonte, nel Biellese, al flash mob promosso da Arpiet, l’associazione regionale piemontese delle imprese esercenti trasporto a fune in concessione, per protestare contro lo stop deciso dal Ministero della Salute alla riapertura della stagione sciistica. Tra questi Michele Mosca, consigliere regionale Lega Salvini Piemonte, che a margine della manifestazione ha dichiarato che «sarà approvata lunedì la delibera, da parte della Regione Piemonte, dei primi 5,3 milioni di euro di aiuti per le stazioni sciistiche, gravemente danneggiate dalla mancata apertura della stagione invernale. Nella stessa delibera sono previsti anche ristori a favore dei maestri di sci, degli sci club e delle agenzie di viaggio“.