Meteo, caldo record in Scandinavia. Mai così sopra i 70°N in Europa

Il mese di luglio è cominciato da poco ma già sta facendo parlare di se e lo fa attraverso una possente ondata di caldo, che in queste ore sta interessando l’Europa con un poderoso anticiclone che sta a sua volta causando dei valori record diffusi.

La scorsa settimana abbiamo parlato di quanto sta accadendo in Canada, con record di caldo e temperature che per la prima volta nella storia hanno sfiorato i +50°C. questa volta è il turno della Scandinavia dove nella giornata del 5 luglio sono caduti diversi record di caldo.

Non è stato mai così caldo sopra i 70°N in Europa, +34.3°C a Laksel-Banak in Norvegia, dove è stato battuto il precedente record segnato nel luglio del 2018 di +33°c.

In Finlandia +33.6°C a Kevo mentre la temperatura più alta mai registrata è del 1945 nella Lapponia Svedese con +36.9°C ma ad una latitudine di 66°N.

Record di temperatura sulla Scandinavia, dove valori così alti non erano mai stati registrati soprattutto oltre i 70°N

Come è visibile anche dall’emisferica è possibile notare la presenza di un’alta pressione costante e ben addossata alla Penisola scandinava.

Tale scenario è praticamente persistente dal 15 di giugno, con le temperature molto elevate che stanno interessando l’emisfero nord.

Nei prossimi giorni assisteremo ad una nuova recrudescenza del caldo, con parte dell’Italia che dovrà fare i conti con valori di caldo a dir poco notevoli così come gran parte del territorio europeo.