Caldo rercod anche in Appennino, oltre +30°C a 1000 metri di quota

Caldo record in Appennino, sono temperature molto elevate quelle odierne che hanno fatto innalzare la colonnina di mercurio fin oltre i +30°C a 1500 metri.

CALDO RECORD IN APPENNINO, TEMPERATURE OLTRE +30°C DAI 1000 METRI DI QUOTA

L’ondata di caldo prosegue e continua a regalare giornate davvero umide e miti. In questo momento anche in Appennino si riscontrano dei valori davvero molto elevati.

Nelle grandi città come quelle di Avezzano o dell’Aquila, sono stati raggiunti rispettivamente i +35°C. Il valore record per questa giornata è stato segnalato sempre dalle stazioni meteorologiche di AQ Caput Frigoris a Capestrano di Santa Pelagia dove la stazione meteorologica si è fermata su un secco +40.1°C.

Tanto caldo però è presente anche alle quote di montagna, tanto che a 1000 metri di quota è difficile trovare dei valori che siano stati inferiori ai +30°C.

Addirittura la stazione meteorologica di Terranera ha toccato una temperatura massima di +31.6°C, più elevata di tutte le temperature dell’altopiano delle Rocche che comunque hanno visto valori intorno ai +27/+27°C.

Rocca di Mezzo ad esempio ha avuto 29.1°C, mentre a Rocca di Cambio sono stati spaccati i +30°C.

RIFUGIO FRANCHETTI DEL GRAN SASSO D’ITALIA, OLTRE I +21°C

A dimostrazione della veemenza di questa ondata di calore, c’è da registrare che al Rifugio Franchetti del Gran Sasso d’Italia, quota 2433 metri sopra il livello del mare, sono stati raggiunti e superati i +20°C. Esattamente la stazione meteorologica si è piantata su un +21.9°C.

Caldo Intenso in Appennino, superati i +30°C a 1000 metri di quota

Caldo Intenso in Appennino, superati i +30°C a 1000 metri di quota. L’imagine del centro di calcolo americano GFS, mostra come le temperature risulteranno molto elevate anche per la giornata di domani. 

Nei prossimi giorni non andrà meglio, perchè nonostante il picco dei valori massimi di temperatura dovrebbe essere stato raggiunto, l’alta pressione africana a partire dal prossimo fine settimana dovrebbe rinforzarsi nuovamente causando un ulteriore e forte aumento termico.

Addirittura più emissioni, stando alle ultime e varie elaborazioni modellistiche, mettono in risalto come a cavallo tra il prossimo fine settimana e l’inizio della prossima potrebbe entrare una +28°C alla quota di 850 hpa.

Questo significherebbe non sorprendersi nel caso in cui a quote come 1500 metri, dovessero riscontrarsi anche valore over +35/+36°C.

Una situazione che andrà in ogni caso monitorata anche nel corso dei prossimi giorni e dei prossimi aggiornamenti, ma che non esclude possano realmente verificarsi delle giornate da record di caldo.

Al momento un cambiamento dello scenario meteorologico non sembrerebbe essere atteso, se non dopo il 22/23 di luglio quando ancora però gli scenari si mantengono piuttosto aperti.

Quel che di certo c’è ora è che le temperature si manterranno molto elevate fino al prossimo week-end, quando addirittura subiremo un ulteriore rialzo delle temperature che causeranno caldo record o addirittura molto intenso su tutto il centro sud Italia e favorendo la possibilità di valori di temperatura prossimi ai +40°C.

Comments (No)

Leave a Reply