Branco di lupi contro leopardo delle nevi

Leopardo delle nevi contro branco di lupi.

Leopardo

Branco di lupi fronteggia un leopardo delle nevi. Video tratto dalla pagina Facebook Canis Lupus Italicus

Le interazioni tra predatori naturali sono davvero rare da osservare in natura.
Siamo abituati per lo più a osservarle nei documentari sulla fauna africana o sui grandi parchi americani, ma assai più raro è osservare uno scontro tra lupi e leopardo delle nevi, il fantasma delle montagne himalayane.

QUI un breve video dal Kazakistan, in cui un branco di lupi insegue un leopardo delle nevi.

La dinamica ovviamente resta ignota.
Probabilmente i lupi allontanano il felino da un’importante risorsa alimentare (carcassa) o da una zona delicata (area di tana o rendez-vous, dove il branco custodisce la cucciolata).

I lupi sono animali sociali che vivono in branchi caratterizzati da forti legami. In Europa il branco è composto dalla coppia seguita dalla prole, e spesso anche dalla cucciolata dell’anno precedente. I lupi lasciano il branco solo quando raggiungono la maturità sessuale.

La suddivisione dei ruoli gerarchici del branco si può vedere soprattutto durante la caccia (Ewer 1968, Klinghammer 1975, Doty 1976). I ruoli sono principalmente 3:

Lupi tracciatori: individuano la preda e la seguono.

Lupi forzatori: hanno il compito di spingerla verso un eventuale punto di agguato, molto spesso un burrone.

Lupi assalitori: tra questi c’è anche il capo-branco. Sono quelli che uccidono la preda e a volte vengono aiutati da tutti gli altri.

I mammiferi, come il lupo, hanno due caratteristiche peculiari che regolano tutta la loro vita. Prima tra tutte è il gioco, grazie al quale imparano ad esempio tutte le tecniche di caccia. L’altra è una regola fondamentale che tutti noi dovremmo tenere bene a mente, se vogliamo veramente capire come difendere il gregge dai lupi: ottenere il massimo con il minimo sforzo. In altre parole, il lupo cerca di assalire la preda più grande (per la quantità di carne di cui cibarsi), ma che allo stesso tempo richieda il minor sforzo per ucciderla.

Ogni branco ha il suo territorio. Il lupo caccia di preferenza caprioli, cervi, camosci, cinghiali e alci. Completano il suo menu piccoli mammiferi, insetti, uccelli, rettili, frutti e carogne. Cacciano ciò che può essere predato più facilmente, prevalentemente esemplari malati e deboli, contribuendo così a mantenere sana la popolazione di selvaggina.

Fonte: Canis Lupus Italicus