Appennino, sanzioni amministrative durante i controlli dei Carabinieri

Sanzioni amministrative da parte dei Carabinieri sono state applicate lunedì in Appennino ad alcune persone che hanno violato i dispositivi anti contagio imposti dalle regioni e dal Governo.

In particolare il fatto è avvenuto a Pievepelago dove i Carabinieri hanno effettuato due sanzioni amministrative, mentre la stazione di Fanano né ha portate a compimento altre tre.

In entrambi i casi si è trattato di persone che senza giustificato motivo, quindi senza che vi fossero motivazioni lavorative, sono state trovate fuori dal proprio comune di residenza.

Fino al tre di dicembre e probabilmente anche successivamente saranno imposti gli spostamenti di regione, specie in quelle giudicate ad alto rischio contagio.

Ricordiamo che le sanzioni amministrative possono partire da 400 ed arrivare fino a 3.000 euro.

Aree Italia

Aree Italia

Ricordiamo come vedete rappresentato anche nello schema qui sopra, come gli spostamenti tra Regione e Regione siano appunto vietati tra arancione e rossa, ma sono anche vietati gli spostamenti da un comune all’altro a meno che non vi siano certificati motivi di lavoro.