Anche stamane aria frizzantina in Appennino; 2,5°C sulla Marsia, 3,6°C a Campo Felice, 5,9°C a Valle del Salto

Aria frizzantina in Appennino; sono le ultime ore di clima freddo invernale, da oggi le temperature torneranno ad aumentare sensibilmente e ai venti settentrionali che hanno spirato nelle ultime ore, si sostituiranno correnti d’aria più calda in arrivo dal nord Africa. E’ questo oramai lo schema sinottico di questa stagione estiva; frequenti periodi caldi che si alternano a strappi freschi anche piuttosto pronunciati, a conferma di un’estremizzazione climatica che oramai sta divenendo via via sempre più palese. Orbene, dopo le temperature fredde degli ultimi due giorni i valori tenderanno a salire, intanto però anche stamane si è respirata un’aria invernale, in tutto e per tutto; a Campo Felice si è scesi nuovamente di poco al di sopra dello zero, con una minima di +3,6°C, mentre sulla Marsia, dopo il sottozero di ieri, ci si è fermati a +2,5°C (un valore comunque assai notevole per il mese di Luglio inoltrato).

Da segnalare anche i +5,9°C di Tagliacozzo, i +7,7°C di Passo Godi e i +8,4°C di Valle di Tufo. Altrove si è registrato un deciso incremento rispetto ai giorni passati, con una media di temperatura minima che si aggira tra i 10 e i 13°C. Ultima nota Valle del Salto, perché dopo il record di ieri anche stamane il freddo si è fatto sentire; +5,9°C la minima odierna, a testimonianza che l’aria fredda sta già lasciando il posto alla nuova fiammata nord-africana.

appe