News

Nè parlavamo giusto qualche giorno fa, in un nostro editoriale, del gelido e in qualche modo “storico” febbraio del 2012 che ricorderemo, non solo per le grandi nevicate che interessarono la nostra Penisola da nord a sud, ma anche per il record di temperatura negativa che fu certificato quella mattina di 5 anni fa.

Era il 15 febbraio del 2012, e alla Piana di Pezza vennero registrati -37.4°C. Una temperatura che, se letta così a bruciapelo, è in grado di far arricciare la pelle.

A quanto pare, questa temperatura risulta essere la più bassa mai registrata in queste aree da quando è presente un sistema di monitoraggio. Si presume tuttavia, che in passato, nel corso dello straordinario evento del 1985 proprio in questa piana furono raggiunti e toccati i -45°C, ma proprio come detto poc’anzi non esistono dati ufficiali capaci di certificare questo.

Nel 2012, invece, era presente un datalogger da dove furono scaricati i dati, dai ragazzi dell’Associazione Meteorologica di AQ Caput Frigoris, che nel 2013 riuscirono grazie ad un’operazione piuttosto complessa ad installare una stazione meteorologica proprio al centro della Piana di Pezza collegandola al wi-fi del Rifugio del Lupo.

Per tutti coloro che non lo sapessero, il datalogger non è altro che un registratore di dati.

Piani di PEzzaDa segnalare che dal 2012, non sono mai più stati raggiunti i -37.4°C e oltretutto non sono mai più state registrate delle temperature inferiori ai -30°C.

Solo quest’anno, a gennaio, sono stati raggiunti dopo 5 anni i -29.9°C.

Ricordiamo che la Piana di Pezza, attualmente, insieme alla Piana delle Cinque Miglia, Campo Felice e quella di Campo Imperatore che però è situata a 1800 metri di quota è una piana di origine glaciale-carsico alluvionale, che in determinate condizioni meteorologiche, essendo chiusa in tutte le direzioni è capace di far registrare delle temperature da brividi.

Un grazie speciale ai ragazzi di AQ Caput Frigoris che oggi ci permettono di commentare questo straordinario evento. Quella mattina raggiunsero il datalogger con le ciaspole.

Proprio a 5 anni di distanza, Pezza questa mattina ha fatto registrare -14.8°C…quasi 20°C in più di quello storico giorno.

Related Posts