News

Sono ormai diversi giorni che la montagna del Morrone, all’interno del Parco nazionale della Majella, continua a bruciare senza sosta.

Ettari di pineta sono stati spazzati via, mentre le fiamme continuano ad ardere. Gli interventi dei mezzi aerei e dei canadair, ad ora, sono riusciti a limitare ma non a contenere i danni.

Da Sulmona lo scenario continua ad essere inquietante, con un fronte di fiamma che continua a rimanere sviluppato e ben visibile dalla città.

Quella che vedete in allegato è un’immagine scattata poco fa da Davide Di Febbo.

Davide Di Febbo foto
Davide Di Febbo foto

Oggi sono cominciate le operazioni di spegnimento anche attraverso gli uomini di terra.

Intanto, però, l’incendio ha scavallato il versante passando dalla parte di Sant’Eufemia a Majella.

Nelle prossime ore seguiranno degli altri aggiornamenti in merito. Intanto, nel pomeriggio, un nuovo focolaio è partito nei pressi di Antrodoco. Il fumo è giunto fin nei pressi di Pizzoli.

Related Posts