News

Abruzzo: continua la fase di maltempo collegata alla perturbazione giunta nelle ultime ore su gran parte del Centro Sud. L’aumento delle temperature sta permettendo la caduta della neve solo a quote alte, ragion per cui più in basso il manto nevoso, a causa della pioggia, sta divenendo via via sempre più instabile. E’ questo, in primo luogo, il

frane Abruzzo
Abruzzo: movimenti franosi in atto, sgomberate sei case a Villa Celiera, fonte cityrumors.it

motivo principale per cui in tantissimi settori del territorio abruzzese (ma in special modo del Teramano) si stanno verificando numerosi movimenti franosi.

L’emergenza frane, tuttavia, si sta estendendo gradualmente a tutta la dorsale; i disagi maggiori, nelle ultime ore, si sono registrati soprattutto a Villa Celiera, nella contrada di Santa Maria, ove il sindaco Oreste Di Lorenzo ha firmato l’ordinanza di sgombero di sei abitazioni ritenute a rischio. Ieri mattina c’è stato un sopralluogo da parte del sottosegretario alla presidenza della Giunta Regionale con una delega della Protezione Civile, secondo cui a rischio maggiore sarebbe tutta la fascia pedemontana del Gran Sasso pescarese e di quello teramano, proprio per via della caratteristica morfologia del terreno. Situazione particolarmente critica a Castiglione Messer Raimondo, in special modo l’area Vestina e la Valle del Fino. A causa di una frana sono rimaste senza acqua le contrade di Villa Degna e Collemaggio, a Penne, ove sono al lavoro i tecnici dell’Aca.

Related Posts