News

Abruzzo: la Giunta Regionale, presieduta da Luciano D’Alfonso, ha approvato il testo relativo al provvedimento riguardante alle norme per le prevenzione e la previsione dei rischi da valanga, adottando quella che è la “carta di localizzazione dei pericoli da valanga” soprattutto per quel che concerne il settore occidentale del Massiccio del Gran Sasso. La carta individua sul territorio regionale cartografato di 8400 ettari quelle che sono le aree potenzialmente a rischio e/o vulnerabili alla caduta di valanghe. Questa carta costituisce, inoltre, un primo vero esame reale di quelle aree in cui è molto probabile che si veririchi la caduta di frane spontanee, anche grazie alla conformazione morfologica ed altimetrica.

In questo provvedimento viene altresì specificato che a titolo puramente cautelativo è stata momentaneamente sospesa la realizzazione degli impianti e delle infrastrutture ai fini residenziali, produttivi e di carattere industriale ( turistico, agricolo e commerciale) almeno finché la carta di localizzazione dei pericoli da valanga non venga definita nei minimi particolari. D’Alfonso, inoltre, ha altresì comunicato che entro il 2018 sarà predisposto il piano completo di quelli che sono i rischi derivanti da valanghe che interesserà tutto il territorio abruzzese, con un investimento che ammonta a un milione e 300 mila euro che sono attribuiti da fondi nazionali.

valanga-3

Related Posts