A Roccaraso Impianti i cannoni ad innevamento artificiale in azione. Nuove nevicate nelle prossime ore

A Roccaraso Impianti i cannoni ad innevamento artificiale sono entrati in azione. Le basse temperature di queste ore hanno consentito l’accensione dell’impianto di produzione di neve artificiale. Questa settimana, oltretutto, ci condurrà al mese di dicembre, che si appresta a risultare meteorologicamente movimentato nella sua prima parte.

ROCCARASO IMPIANTI, AZIONATO L’INNEVAMENTO ARTIFICIALE. NELLE PROSSIME ORE ARRIVERANNO NUOVE NEVICATE

Roccaraso Impianti, cannoni ad innevamento artificiale in azione

Roccaraso Impianti, cannoni ad innevamento artificiale in azione

Le condizioni meteo dell’ormai terminato fine settimana, sono state instabili e fredde tanto che la neve è tornata ad imbiancare le nostre montagne. Precipitazioni che si sono manifestate anche di moderata intensità, in particolare sulle aree nordorientali del nostro Appennino, dove in quota sono caduti anche circa 30 centimetri di neve fresca.

Le temperature sono state inoltre molto fredde, in particolare nei fondovalle dove sono stati raggiunti e toccati talvolta anche i -19.7°C. A Campo Felice, ad esempio, la colonnina di mercurio è arrivata a sfiorare i -20°C.

A Roccaraso le precipitazioni, come spesso accade con i peggioramenti del tempo provenienti da nord est, sono state un pochino più consistenti che altrove, e per questo motivo l’innevamento al suolo specialmente in alta quota si manifesta tra i 10/20 centimetri di neve fresca.
Ricordiamo che gli impianti di sci dell’Alto Sangro hanno un sistema di innevamento artificiale di ultima generazione, capace di produrre grandi quantitativi di neve in poco tempo.

ROCCARASO, ALTRA NEVE IN ARRIVO NELLE PROSSIME ORE

Una nuova perturbazione nelle prossime ore raggiungerà la nostra Penisola, con le piogge e i temporali che talvolta saranno anche di modesta intensità. Le precipitazioni risulteranno nevose a partire dai 1800 metri di quota, con la dama bianca in calo entro le prime ore del mattino fin sui 1400/1500 metri.

Dovrebbe trattarsi di una buona situazione per i campi di sci e per alcuni comprensori sciistici. Ad esempio a Campo Imperatore domani potrebbero verificarsi delle nevicate anche intense, capaci di dare vita al primo fondo in occasione dell’arrivo della stagione invernale.
Al momento, ribadiamo, non vi sono date certe di apertura degli impianti, anche se tutte le stazioni del centro nord Italia puntano ad inaugurare la stagione con l’8 di dicembre.

Nel caso la situazione dovesse permetterlo, anche a Roccaraso Impianti la stagione potrebbe partire prima del previsto. Molto dipenderà dalle condizioni meteo e dalla neve che cadrà in questa settimana. L’inverno si avvicina, e gli amanti della neve e dello sci sono pronti ad una nuova ed entusiasmante stagione.

Comments (No)

Leave a Reply