News

Se ancora ce ne fosse bisogno, segnaliamo che l’Abruzzo è stata anche oggi una delle regioni più fredde di tutta l’Italia, quanto meno in relazione alle temperature minime registrate stamane all’alba. Perché le inversioni termiche di questi ultimi giorni stanno iniziando a divenire marcate ed entro la giornata di domenica potrebbero registrarsi valori termici ancor più bassi. Poi, ad inizio settimana, attenzione all’arrivo di un fronte d’aria artica dal nord Europa (ne parleremo in un articolo a parte), che potrebbe riportare la neve fino a quote basse o molto basse sull’Appennino settentrionale e su quello centrale.

Anche stamane, infatti, i termometri hanno fatto registrare temperature particolarmente basse e non potrebbe essere altrimenti in queste vaste pianure ad alta quota; -8,9°C a Piano Aremogna, -8,2°C sull’Altopiano delle Cinque Miglia, -6,1°C a Campo Felice e -5,7°C a Rocca di Mezzo sono solo alcuni dei valori registrati all’alba.

Segnaliamo anche i -3,9°C di Navelli, i -3,1°C di L’Aquila Monticchio, i -5,9°C di Pescasseroli Vallechiara, i -2,6°C di Ovindoli e i -2,4°C di Pescasseroli (fonte AQ Caput Frigoris e MeteoIsernia.net). Per quanto riguarda l’Appennino settentrionale i 3,8°C di Pavullo e i -3,0°C di Maserno (fonte emiliaromagnameteo.com).

CI

Related Posts