Campo Staffi chiude i battenti, il Sindaco: “non ci sono le condizioni per aprire in questa stagione” VIDEO

Campo Staffi chiude i battenti, lo ha annunciato il Sindaco del Comune di Filettino attraverso un video postato nei social e rivolto alla popolazione.

CAMPO STAFFI CHIUDE I BATTENTI, IL SINDACO DEL COMUNE DI FILETTINO: “NON CI SONO LE CONDIZIONI”

Purtroppo e per tutti gli appassionati della neve e della montagna gli impianti di Campo Staffi in questa stagione non apriranno. Si tratta di un danno economico non indifferente per tutto il territorio, che vive di turismo e in particolare di quello trainato dall’economia invernale.

Il sindaco del Comune di Filettino, attraverso un video pubblicato tramite i suoi canali social, ha fatto sapere che non ci sono le condizioni per aprire la stazione.

Il Comune non può prendersi l’impegno di garantire l’esercizio, a detta del primo cittadino, a causa di enormi buchi di bilancio lasciati dalla precedente amministrazione comunale.

Erano stati fatti due bandi per attribuire la gestione degli impianti a delle società, che la prima volta sono andati totalmente a vuoto, mentre la seconda nonostante le migliorie effettuate sul bando dalla giunta, alcuni hanno chiesto informazioni ma non hanno accettato le condizioni imposte.

Ha fatto sapere il Sindaco che gli introiti del Comune di Filettino non possono essere utilizzati di continuo per tappare i buchi di gestione degli impianti, e che per quest’anno i ricavi di bilancio verranno utilizzati per altre attività.

Tuttavia promette De Meis, che le future gestioni degli impianti non saranno più approssimative e che verranno effettuati dei bandi per una gestione almeno trentennale della struttura.

Gli appunti che hanno fatto alcune società riguardo Campo Staffi, sono state anche quelle che ritengono sia inutile prendere in affidamento una stazione per tre o al massimo quattro mesi per il semplice fatto che si richiede un lavoro spalmato almeno su una stagione.

E’ chiaro che questo è un durissimo colpo per Filettino e per i le aree di montagna, che quest’anno non vedranno con molta probabilità un afflusso turistico simile a quello degli anni passati.

Ricordiamo che lo sci e le attività invernali in generale, portano un notevole afflusso turistico.

I commenti di alcune persone nei social nei confronti della giunta non sono molto teneri, tanto che alcuni ritengono la scelta adottata dall’amministrazione problematica e poco corretta.

Altri invece ritengono che questa sia la cosa migliore da fare e che il Sindaco abbia fatto la scelta giusta, anche in concomitanza con il fatto che le stagioni invernali sono sempre più problematiche a causa del cambiamento climatico e che il turismo deve essere sviluppato ed indirizzato altrove.

Campo Staffi chiude i battenti nella speranza che dalla prossima stagione qualcuno possa decidere di prendere in gestione gli impianti per un periodo più o meno lungo, e che questi problemi non vengano più a galla penalizzando il turismo di un intero territorio.

Comments (No)

Leave a Reply