E’ tornato Domme, Paris domina e trionfa sulla Stelvio

Nella tre giorni di velocità per lo sci alpino maschile è tornato a portare in alto il tricolore azzurro Dominik Paris, che per la sesta volta nella sua carriera ha trionfato sulla Stelvio.

Questa discesa insieme a wengen e kizbhuel è giudicata una tra le piste più difficili e ambite dai discesisti.

Paris ha dominato sin dalle prime curve la pista, grazie anche ad una eccellente conoscenza della stessa, e grazie ad una notevole prima e parte centrale della Stelvio che lo ha proiettato al comando e in luce verde con un notevole vantaggio sui suoi diretti avversari.

Domme ha perso lievemente parte del suo vantaggio soltanto nella parte finale della pista, visibilmente un pò stanco e in gestione del suo vantaggio.

Con questa vittoria Paris ha raggiunto le 17 vittorie in discesa libera in Coppa del Mondo, l’ultima risaliva al 5 febbraio 2021 a Garmisch.

Segnali molto incoraggianti non solo per la Coppa di Discesa, che con la vittoria odierna proietta Domme in testa alla disciplina, ma anche in vista delle olimpiadi invernali di Pechino; dove oltre alle specialità tecniche con De Aliprandini la nazionale maschile di sci può contare su un ritrovato Paris.

Dominik Paris centra il suo 17° successo in discesa e domina la Stelvio

Dominik Paris centra il suo 17° successo in discesa e domina la Stelvio

Bene anche Mattia Casse con un risultato nei primi 20 e di Matteo Marsaglia, ottimo in prova nella giornata odierna, e che oggi ha centrato un posto tra i primi quindici.

Per quanto riguarda lo sci femminile segnaliamo invece una gara un pò incolore delle nostre azzurre, che costrette a rincorrere proveranno la risalita di qualche posizione e magari anche l’attacco al podio con la seconda manche.

Ricordiamo che per le azzurre il risultato migliore è stato ottenuto da Marta Bassino, che in prima manche si è classificata ottava a 0.82 centesimi dalla Francese Worley.

Segue Federica Brignone con l’11 tempo di Manche e a 1 secondo e dodici centesimi dalla francese.