Quando va in letargo la vipera?

Quando va in letargo la vipera? Questa è una tra le domande più assidue che in più occasioni ci pongono gli amanti dei boschi e della montagna, affascinati e alcune volte spaventati dalla possibile presenza di questo rettile.

QUANDO VA IN LETARGO LA VIPERA ASPIS? MOLTO DIPENDE DALLE TEMPERATURE

Sono domande che vengono poste frequentemente soprattutto da chi frequenta la montagna e i boschi in modo piuttosto assiduo, specialmente nel periodo autunnale quando le nostre montagne iniziano a colorarsi dei colori autunnali.

Incontrare la vipera non è tuttavia così improbabile. Specialmente per chi frequenta il bosco e le montagne, almeno una volta nella propria vita avrà avuto modo di incontrare un serpente.

Vi sarete resi conto anche che, se l’animale viene lasciato indisturbato, il più delle volte risulta innocuo. Un po’ come tutti gli animali del resto.

La vipera aspis non è un animale pericoloso, ma popola i nostri boschi dell’Appennino e in alcune stagioni dell’anno è più attiva che in altre.

Nello specifico la stagione primaverile/estiva è quella che vede questi rettili più attivi. Questo perchè escono dal letargo e cominciano ad assaporare i primi tepori di primavera, alloggiando su alberi o sulle rocce a loro tanto care.

La loro attività prosegue fino ad almeno tutto il mese di settembre. In molti ritengono che già dalla fine di agosto risulta assai difficile incontrare le vipere per i nostri boschi, ma in realtà questo è un po’ un falso mito che ha bisogno di essere sfatato.

Non c’è una regola precisa, con un giorno preciso, in cui le vipere e in generale i serpenti vanno in letargo. Molto dipende dall’arrivo della stagione fredda, quindi dalle condizioni meteorologiche e dalla temperatura.

E’ chiaro che con il passare dei giorni, l’avanzare dell’autunno, l’attività di questi animali pian piano si indebolisce sempre di più.

Un rettile del genere se incontrato nel mese di giugno sarà molto più attivo rispetto ad un esemplare incontrato a settembre.

Per cui questi rettili solitamente iniziano a non vedersi più nel bosco, o per le strade, solamente quando la stagione fredda prende ufficialmente il via. Al contrario in questo periodo è possibile incontrarle nei posti al sole.

Sono gli ultimi periodi, questi, dove i rettili possono godere della luce calda autunnale. Gli esperti, allo stesso tempo, consigliano di non disturbarli perchè per il serpente, in questo periodo è molto importante nutrirsi e godere della luce.

Aspetti di fondamentale importanza perchè possa passare l’inverno.

DOVE SI RIPARANO I SERPENTI DURANTE L’INVERNO?

Solitamente amano stanziare o in gallerie, o al di sotto di alberi. Comunque in località dove il rettile trova riparo dal freddo, dal gelo e dalla neve.

Ricapitolando alla domanda: “Quando va in letargo la vipera ?” , non c’è una data o un periodo esatto. Quel che è certo è che l’animale con il passare dei mesi, e l’arrivo della stagione fredda perde reattività.

Tuttavia è possibile incontrarlo anche nei periodi autunnali, specialmente in zone esposte al sole e in questo caso non deve assolutamente venire disturbato. Sono solo delle piccole regole da seguire.

 

Comments (No)

Leave a Reply