Senza categoria

Michele Scarponi, il ricordo di un campione

Michele Scarponi, il ricordo di un campione

Oggi vogliamo dedicare un pensiero a Michele Scarponi, campione della ASTANA,  volato in cielo questa mattina a causa di un grave incidente che lo ha visto coinvolto in sella alla sua bicicletta.

La tragedia è avvenuta a Filottrano, piccolo comune in provincia di Ancona nelle Marche, intorno alle 08:05 quando Michele veniva dalla discesa e un furgone, che sopraggiungeva verso la salita, non ha rispettato il dare precedenza.

Per Scarponi non c’è stato nulla da fare e i medici, giunti sul posto dopo pochi minuti dal fatto, non hanno potuto fare altro che decretarne il decesso.

Scarponi vinse il Giro d’Italia nel 2011 classificandosi -in realtà- alle spalle di Contador, che successivamente verrà squalificato per doping, passando il testimone del giro proprio a Michele.

Quarto nel 2010-2012-2013, sempre nella corsa rosa, doveva essere il capitano dell’ASTANA in vista anche del recente infortunio di Fabio Aru e del Giro del Centenario.

Atleta, che verrà ricordato nel mondo dello sport, come uomo energico, solare e molto spiritoso, tra l’altro complice  di numerosi successi di Vincenzo Nibali e di Fabio Aru .

Oggi il mondo dello sport e le nostre montagne hanno subito una grande perdita e sono qui a piangere la scomparsa di un grande Campione, che lascia una moglie e due figli gemelli di quattro anni e mezzo.

Questa è la sua ultima vittoria, proprio qualche giorno fa,  al Tour of the Alps.

Ciao Michele.

https://www.youtube.com/watch?v=L5ttFT_cOcY