Previsioni

Meteo: crollo termico, nevicate e gelate tardive in arrivo

Maltempo, freddo, neve e gelate nelle prossime ore in Appennino. Temperature in picchiata in tutta Italia, da giovedì torna l'alta pressione

Un nuovo peggioramento delle condizioni meteo è in arrivo, con una nuova perturbazione che in queste ore già ha fatto il proprio ingresso sulla nostra Penisola.

Si tratta di aria fredda e molto instabile proveniente dal nord Europeo e che nelle prossime ore causerà delle piogge e dei temporali diffusi su gran parte delle nostre regioni.

Tornerà anche la neve in Appennino a partire inizialmente dalle quote più elevate, poi scendendo fin sui 1000 metri e poi addirittura sotto nella giornata di mercoledì quando i fiocchi potranno spingersi anche in collina.

La neve è quindi in arrivo su Emilia Romagna e Marche già dalle ore centrali della giornata, in estensione poi all’Abruzzo entro sera e nelle ore notturne.

Da domani la dama bianca interesserà anche il Molise, la Basilicata, la Calabria e la Campania, entro la sera di mercoledì fin sui 700 metri.

E’ previsto dunque un corposo calo delle temperature anche oltre 10/15°C rispetto ai giorni scorsi, tanto che specie tra la giornata di mercoledì e quella di giovedì non sono da escludere delle gelate fino al piano in tutto il centro-nord Italia.

Una fase di maltempo questa che durerà fino a giovedì, poi l’alta pressione proverà a riportare le temperature nelle medie del periodo seppure all’orizzonte non sembrerebbe prospettarsi tempo stabile.