PrevisioniPrevisioni settimanali

Meteo prenatalizio: torna l’alta pressione, ma attenzione alle nebbie

Temperature al di sopra delle medie stagionali soprattutto in quota, nebbie protagoniste in pianura

Torna l’alta pressione, attenzione alle nebbie.

Dopo una prima parte di dicembre piuttosto dinamica all’insegna del tempo perturbato e particolarmente nevoso sui rilievi, le condizioni meteorologiche tenderanno a divenire decisamente più stabili. Tutto ciò grazie all’espansione di un promontorio anticiclonico di matrice sub tropicale che favorirà tempo stabile e prevalentemente soleggiato almeno fino alla giornata di venerdì 18 dicembre. Aumenteranno anche le temperature diurne, soprattutto in quota, e nel corso dei prossimi giorni potrebbero raggiungere valori leggermente di sopra delle medie stagionali.

C’è un però. Come spesso vi ricordiamo, anticiclone non è sempre sinonimo di bel tempo, soprattutto durante la stagione invernale. L’incremento barico, difatti, assicura una maggiore stabilizzazione atmosferica, ma a causa del fenomeno dell’inversione termica (dovuto ai cieli pressappoco sereni) e la conseguente stagnazione dell’umidità nei bassi strati saranno foschie e banchi di nebbia a farla da padrone, specie di notte e di primo mattino nelle valli, pianure e lungo i litorali. C’è da segnalare, inoltre, che lo scarso rimescolamento dell’aria nei bassi strati, favorirà un progressivo aumento dei livelli di inquinamento, specie in corrispondenza delle grandi città.

 

Mappa anomalie di pressione a 500 hPa elaborata da Angelo Ruggieri
Mappa delle anomalie di temperatura ad 850 hPa elaborata da Angelo Ruggieri
Probabilità di nebbia nei prossimi giorni. Mappa di Meteogiuliacci.it

Angelo Ruggieri-Meteorologo AMPRO