Meteo Italia: fugace ondata di freddo nel fine settimana

Meteo Italia: fugace ondata di freddo nel weekend, brusco crollo termico specie al Meridione e adriatiche, in arrivo forti venti da nord al Centro Sud.

Siamo alle prese con un momentaneo miglioramento delle condizioni meteorologiche dovuto ad un rinforzo dell’anticiclone delle Azzorre. La giornata odierna ha pertanto visto condizioni di tempo tutto sommato tranquille su gran parte dell’Italia, dopo le piogge e le nevicate che ieri hanno interessato le regioni centro-meridionali. Le temperature, dopo il freddo delle ultime ore, son tornate ad aumentare un pò ovunque pur mantenendosi, in linea di massima, leggermente inferiori alle medie stagionali. Nella giornata di domani, venerdì 19 Gennaio, le correnti umide che stanno dominando su parte dell’Europa torneranno a premere anche sul Mediterraneo centrale, spingendo un pò di nuvolosità a tratti anche compatta soprattutto sulle regioni del versante tirrenico, ove nelle prossime 12-24 ore si affacceranno dei deboli piovaschi. Sabato 20, specie nella seconda parte della giornata, una perturbazione più intensa attraverserà la nostra Penisola e porterà rovesci e temporali sparsi in gran parte del Centro Sud. La perturbazione sarà accompagnata dall’ingresso dei aria fredda polare, pertanto ci attendiamo un calo delle temperature successivo al passaggio del sistema perturbato.

free 1
Temperature a 850 hPa ayttese per la giornata di domenica. Fonte meteogiornale.it

FUGACE ONDATA DI FREDDO TRA DOMENICA E LUNEDI – La settimana si concluderà con una fugace ondata di freddo in arrivo dalla Scandinavia. Rispetto ai giorni scorsi i modelli hanno notevolmente limato l’ingresso delle correnti artiche fin verso la nostra Penisola, propendendo invece per una maggior ingerenza dell’anticiclone azzorriano. Un pò di freddo, tuttavia, riuscirà comunque a farsi sentire, ma si tratterà tuttavia di una semplice e rapida “sfuriata” che si esaurirà nell’arco di appena 24-48 ore. Domenica le correnti artiche irromperanno sulle regioni del versante Adriatico entro il primo pomeriggio, estendendosi rapidamente verso l’estremo Meridione. Lunedì persisterà un pò di freddo solo al Sud, in particolar modo su Puglia, Basilicata orientale, Molise e Calabria ionica, mentre altrove si registrerà un rapido incremento dei valori termici.

free 2
Forti venti in arrivo dai quadranti settentrionali tra lunedì e martedì. Fonte meteogiornale.it

Domenica (soprattutto) e lunedì saranno inoltre due giornate molto ventose, il che contribuirà ad accentuare la sensazione di freddo. Al primo mattino e nelle ore serali i termometri scenderanno localmente fin sotto lo zero nelle zone interne e laddove vi saranno schiarite (Lazio, Umbria occidentale, Toscana e interno della Campania), mentre per quel che riguarda le precipitazioni non ci attendiamo fenomeni particolarmente rilevanti, se non qualche debole nevicata tra Abruzzo, Molise e Appennino meridionale a partire dai 400-500 metri di quota. 

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti