Medio-lungo terminePrevisioni

Una forte ondata di gelo verso l’Europa

Una forte ondata di gelo in cammino verso l'Europa. Per l'Italia ci sarà da attendere ancora alcuni giorni per vedere se verrà marginalmente interessata oppure no

Una forte ondata di gelo con un nuovo assetto delle figure bariche sembrerebbe essere destinato verso l’Europa.

Da qualche giorno la modellistica numerica sembrerebbe aver virato piuttosto repentinamente, rispetto a quando mostrato fino a pochi giorni fa.  Tutto grazie ad un corposo aumento della pressione individuato dai vari centri di calcolo matematici sulla Scandinavia.

Una dinamica che a dire il vero sta già prendendo vita in queste ore e che nei prossimi due o tre giorni porterà i primi effetti in Europa.

Forte ondata di gelo verso L'Europa
Forte ondata di gelo verso L’Europa

Già entro un paio di giorni forti venti gelidi dalla Russia cominceranno a spazzare verso l’Europa Centro Orientale, andando così ad interessare la Francia e la Germania e causando un repentino abbassamento delle temperature.

L’Italia in questo contesto vivrà una fase che la comprenderà nelle medie del periodo, per una dinamica che tuttavia meteorologicamente parlando si fa molto interessante.

Questo perchè la modellistica numerica sembrerebbe vedere, ad oggi, un raffreddamento successivo dell’Est Europeo piuttosto importante con un possibile aumento di pressione anche in territorio groenlandese.

COSA POTREBBE COMPORTARE TUTTO QUESTO? 

Nel caso in cui l’alta pressione atlantica dovesse divergere verso la Groenlandia, aumenterebbero nettamente le quotazioni che vedrebbero la possibilità di un moto retrogrado (est-ovest) muoversi dall’Est Europa verso l’Europa Centro-Meridionale.

A quel punto si dovranno fare altre valutazioni per vedere quale potrebbe risultare la traiettoria di un’ipotetica ondata di freddo intensa e quindi se la nostra Penisola potrebbe davvero rientrare in un contesto freddo oppure rimanerne ai margini.

Valutazioni che come sempre dovranno farsi intorno alle 72 ore previsionali.

La dinamica è molto interessante e sicuramente da seguire.