PrevisioniPrevisioni settimanali

La Protezione Civile informa: neve e forti venti in arrivo in Appennino

Maltempo: la Protezione Civile Informa, piogge temporali e nevicate in arrivo in Appennino

Una nuova fase di maltempo dalle caratteristiche prevalentemente invernale è alle porte. Nelle prossime ore piogge, temporali, venti e nevicate interesseranno tutta la nostra dorsale appenninica. A tal proposito, qui di seguito, il bollettino della Protezione Civile.

Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Triveneto ed EmiliaRomagna, con quantitativi cumulati moderati, puntualmente elevati sui settori appenninici dell’Emilia-Romagna; sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Piemonte meridionale, Liguria, Lombardia, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, settori occidentali di Abruzzo e Molise, Campania e settori tirrenici di Basilicata, Calabria e Sicilia nord-orientale, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati sulle zone appenniniche settentrionali.
Nevicate: da sparse a diffuse sui settori alpini, specie su quelli di Nord-Est, e sulle aree appenniniche settentrionali, a quote superiori a 500-700 m, con apporti al suolo moderati, abbondanti sui rilievi di Nord-Est e sull’Appennino settentrionale.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime in sensibile diminuzione al settentrione; massime in sensibile diminuzione su tutte le regioni centro-settentrionali, fino a marcata sull’Emilia-Romagna.
Venti: nord-occidentali di burrasca sulla Sardegna, con rinforzi di burrasca forte; tendenti a forti occidentali sulle regioni centro-meridionali peninsulari, con raffiche di burrasca nella seconda parte del giorno; localmente forti settentrionali al Nord, con rinforzi di Favonio.
Mari: da agitato a molto agitato il Mare di Sardegna, localmente grosso al largo; da molto mossi ad agitati il Mar Ligure, il Tirreno e, dalla serata lo Stretto di Sicilia; molto mossi tutti i restanti bacini.