Medio-lungo terminePrevisioni

Instabilità ad oltranza, sarà un’altra settimana ricca di temporali

Non si arresta la circolazione instabile sull'Italia; ci attende un'altra settimana ricca di temporali anche forti, l'Estate è ancora rimandata.

Temporali anche in settimana, la vera Estate può attendere

Instabilità e temporali sono gli ingredienti principali in questo scenario meteorologico che di estivo, permetteteteci di ribadirlo, non ha nulla. L’anticiclone subtropicale non riesce ad estendersi verso il Mediterraneo e rimanendo defilato molto a sud, in pieno deserto del Sahara, permette l’ingresso di nuclei d’aria instabile a tutte le quote responsabili delle piogge anche intense che da giorni, a macchia di leopardo, stanno bersagliando gran parte della nostra Penisola. L’ultima perturbazione, in ordine di tempo, ha attraversato ieri le regioni centro-settentrionali, portando piogge anche forti soprattutto tra Toscana, Umbria e Lazio. Stamane, osservando le immagini da satellite, notiamo il “piccolo” vortice depressionario stazionare nelle medesime aree, portando estrema variabilità, piogge su Marche, Toscana e su gran parte della Val Padana centro-orientale. Va meglio al Sud, ove a parte qualche nuvola sulla Campania a prevalere sono il sole e le ampie schiarite.

La giornata di oggi non si discosterà più tanto da quello che è lo scenario meteorologico che ritroviamo in mattinata; al pomeriggio infatti improvvisi rovesci a sfondo temporalesco interesseranno le zone interne del Centro, con sconfinamenti verso coste e pianure del medio Adriatico. Rovesci sparsi anche al Nord Est, ma con graduale miglioramento entro la tarda serata. Andrà meglio altrove, con tanto sole e poche nubi relativamente confinate alle zone montuose. Temperature senza grosse variazioni.

temporali
I temporali al Centro Sud attesi per lunedì 15 giugno

Lunedì e martedì saranno due giornate molto instabili sull’Italia, per correnti d’aria fresca che accompagneranno un nucleo depressionario in quota diretto verso i Balcani. Ci saranno tanti temporali, non solo al Nord, ma anche su gran parte delle regioni centrali e su quelle meridionali, con fenomeni diffusi anche molto intensi che si estenderanno con estrema facilità dai rilievi verso le vicine aree costiere e/o pianeggianti del medio-basso Tirreno.

temporali
I temporali al Centro Sud attesi per martedì 16 giugno

Mercoledì possibile, nuova fase di maltempo piuttosto intenso sulle regioni centro-settentrionali, per l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica. In questa occasione (se confermato) ci aspettiamo fenomeni davvero molto forti soprattutto al Nord Ovest e sulle regioni occidentali peninsulari.

L’instabilità dovrebbe poi persistere anche sul finire della settimana, con un probabile intermezzo decisamente più caldo all’estremo Sud tra venerdì e sabato. Ad oggi non si intravedono importanti segnali di vera Estate sull’Italia, con questa circolazione fresca ed instabile che di fatto potrebbe compromettere buona parte del mese di Giugno.