Medio-lungo terminePrevisioni

Break estivo 25-28 Agosto: brusco crollo termico e forti temporali in arrivo!

Break estivo in arrivo, con associato brusco crollo termico e il ritorno di forti temporali. Temperature in calo anche di 10-12°C, specie al Centro Nord.

Nelle nostre recenti analisi abbiamo più volte accennato al fatto che l’Estate, a breve, avrebbe subito un brusco colpo; da giorni stiamo infatti monitorando una saccatura che dall’Atlantico settentrionale punterà verso l’Europa, sfruttando una spinta parziale dell’anticiclone delle Azzorre verso l’Islanda. Queste manovre sinottiche andranno a concretizzarsi  nel corso dei prossimi giorni, proprio mentre sull’Italia la situazione meteorologica prosegue a mantenersi tranquilla, a parte i soliti temporali che nelle ore pomeridiane si sviluppano a ridosso dei rilievi montuosi. Il brusco cambiamento si affermerà con decisione nel periodo 25-28 Agosto, con la succitata saccatura che dopo aver attraversato l’Europa si spingerà ancor più a sud, fin verso l’Italia, ove il tempo è quindi destinato a mutare radicalmente. L’aria fresca, molto fresca per il periodo, si metterà in moto verso sud in maniera estremamente rapida e una volta giunta sull’Europa centro-meridionale dovrà vedersela niente di meno che con la barriera alpina, invalicabile da qualsiasi tipo di massa d’aria in discesa dalle alte latitudini; la massa d’aria avrà così due alternative: deviare la sua corsa verso est e di fatto eludendo l’Italia, oppure aggirare la catena alpina da est e spingersi verso il Mediterraneo attraverso la Porta della Bora.

VARIAZIONE DI TEMPERATURA NEL CAMPO BARICO DI 850 hPA, PERIODO 25-28 AGOSTO. FONTE METEOGIORNALE.IT

Sceglierà la seconda strada e di conseguenza anche i risvolti meteorologici ne subiranno l’influenza. Come? Orbene; l’aria fredda (definiamola tale) irromperà sull’Italia dai quadranti settentrionali e/o nord-orientali, richiamata da un vortice di bassa pressione che dal Centro Nord traslerà rapidamente verso il medio-alto versante Adriatico; il fronte freddo associato alla depressione scatenerà una linea temporalesca piuttosto minacciosa che dal Nord Est scivolerà lungo tutto il versante Adriatico, apportando piogge e rovesci molto forti accompagnati da un sostanziale, quanto corposo abbassamento delle temperature. Nel momento stesso in cui il fronte temporalesco attraverserà le regioni orientali, l’aria fredda irromperà su tutto il Centro Nord tramite forti venti dai quadranti settentrionali, che faranno letteralmente crollare le temperature anche di 10-12°C. Successivamente verrà coinvolto anche l’estremo Meridione, ove tuttavia la rinfrescata si percepirà meno decisa. Il tutto si compirà, come detto, nel periodo 25-28 Agosto, ma dei dettagli previsionali ce ne occuperemo nei prossimi aggiornamenti.

Quel che ci preme sottolineare è che tale break estivo porterà ad un sensibile ridimensionamento del campo termico su parte della nostra Penisola, ove cesserà l’afa e i valori massimi andranno a stabilirsi su valori più consoni per questo periodo. Asserendo questo non stiamo di certo dando l’Estate per spacciata, anzi, capiterà senz’altro che la bella stagione torni a fare la voce grossa, ma non lo farà mai con la stessa verve di quest’ultimo periodo. Sensazioni confermate dunque, ci stiamo progressivamente accivinando alle battute finali della stagione