News

Tre anni fa il dramma dell’elicottero di Campo Felice

Oggi sono tre anni esatti dal dramma dell'elicottero di Campo Felice, in quella occasione persero la vita sei persone. Alcuni soccorritori erano impegnati pochi giorni prima a Rigopiano

Tre anni fa non lontano dalla Piana di Campo Felice, sul Monte Cefalone, si schiantò un elicottero del 118.

In quella occasione persero la vita dopo un’operazione di Soccorso, Davide De Carolis, Giuseppe Serpeti, Mario Matrella, Marco Zavoli, Walter Bucci e  il turista romano infortunatosi sulle nevi di Campo Felice , Ettore Palanca.

elicottero
Le vittime dell’elicottero schiantatosi in Abruzzo. Da sinistra, alto: Giuseppe Serpetti, Giammarco Zavoli, Mario Matrella. Sotto da destra: Walter Bucci, Davide De Carolis e Ettore Palanca. ANSA

I soccorritori erano intervenuti per un incidente sulle piste di sci di Campo Felice. Era una giornata dove a farla da padrona fu la nebbia. Improvvisamente dell’elicottero si persero le tracce e più di un testimone di di avere udito un forte boato.

Elicottero di Campo Felice
Elicottero di Campo Felice

Partirono immediatamente delle squadre di soccorso che non riuscirono, però , a localizzare immediatamente l’elicottero caduto a causa delle avverse condizioni meteorologiche.

L’Agenzia Nazionale per la sicurezza del volo in quella occasione aprì anche una inchiesta, inviando sul posto anche un ispettore.

Alcuni dei soccorritori coinvolti nell’incidente pochi giorni prima erano impegnate a Rigopiano, Farindola.

Fabio Neri, Istruttore Tecnico Nazionale del Soccorso Alpino, ha ricordato Walter Bucci soccorritore medico e Istruttore Nazionale del CNSAS di Rocca di Cambio: ” Walter era una amico e un collega e insieme facevamo parte di un team che insegnava ai Tecnici i del Soccorso Alpino il servizio sanitario in tutto il territorio nazionale. Il suo ricordo è vivo nei nostri cuori. ”