News

Tempesta di fulmini nella notte su gran parte del Centro Italia

Una forte tempesta di fulmini nella notte si è abbattuta in tutto il Centro Italia, con raffiche di vento che sulla dorsale appenninica hanno superato i 100 orari

Una vera e propria tempesta di fulmini nella notte si è abbattuta sul Centro Italia, per merito di una forte perturbazione atlantica che in queste ore sta portando piogge e temporali anche molto intensi sulle nostre regioni centrali.

Tra le ore 22:00 e la 00:00 una lunga linea temporalesca si è formata a largo delle coste tirreniche e costruendo il suo perno anche sulla catena appenninica. Il risultato una squall line estesa capace di causare una vera e propria tempesta di fulmini a partire dal Lazio fino ad arrivare all’Abruzzo.

Tempesta di fulmini
Tempesta di fulmini

I temporali talvolta molto intensi sono stati accompagnati da fortissime raffiche di vento che hanno raggiunto sulle aree costiere i 90 km/h, mentre hanno superato i 100 con estrema facilità sui crinali appenninici.

La quota neve continua invece a mantenersi alta anche se con il passare delle ore le temperature si abbasseranno ulteriormente, riportando la neve a cadere anche intorno ai 1300 metri di quota.

Dopo una breve pausa per un momentaneo miglioramento delle condizioni meteorologiche che avverrà a cavallo tra la giornata odierna e quella di domani, proprio nella giornata di domenica assisteremo all’arrivo di una nuova e forte perturbazione.

Questa volta più fredda riporterà la neve anche a fin sotto i 1000 metri di quota.