News

Spostamenti tra regioni vietati fino al 15 gennaio

Spostamenti tra regioni vietati fino al 15 gennaio, approvato il nuovo decreto legge nella notte nel Consiglio dei Ministri

Nella notte il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto che fino al 15 di gennaio, almeno, imporrà delle regole molto restrittive tanto che non ci sarà la possibilità di spostarsi tra regioni.

Regole ancora più rigide nel fine settimana del 9 e 10 gennaio quando tutta la nostra Penisola sarà catalogata come zona arancione, e sarà quindi in questo periodo consentito spostarsi soltanto per motivi di salute, residenza o domicilio, necessità e di comprovate esigenze lavorative.

Il numero dei contagi e la situazione in Europa comincia nuovamente a spaventare l’Italia, specie dopo il nuovo lockdown nazionale annunciato dal Primo Ministro Inglese per la Gran Bretagna.

Il tasso di positività dato tra rapporto di tamponi fatti e casi di positività riscontrati è tornato a crescere anche in Italia, e si teme che le festività natalizie possano mostrare gli effetti delle feste e dei cenoni in famiglia nei prossimi giorni.

Si teme dunque una terza ondata di coronavirus con le vaccinazioni che procedono a rilento e che si spera almeno entro la fine dell’inverno riescano a dare copertura al personale sanitario.

Intanto ad oggi è stata comunicata una data che combacia con quella del 18 gennaio per la riapertura degli impianti da sci, che ad oggi onestamente parlando sembra impossibile.