SASL CNSAS: portato a termine il salvataggio di un uomo infortunatosi a Picinisco

Il Soccorso Alpino e Speleologico Lazio ha portato a termine un intervento di soccorso, di un ragazzo di 30 anni infortunatosi nei pressi di Picinisco

Il Soccorso Alpino Speleologico Lazio ha da poco portato a termine il salvataggio di un uomo infortunatosi a Picinisco, vicino Frosinone.

L’uomo sarebbe caduto sul ghiaccio, nei pressi della località Prati di Mezzo, mentre era impegnato in una ascesa con Piccozza e ramponi riportando un grave infortunio ad un piede.

Il ragazzo, trentenne, avrebbe contattato immediatamente il 118 che avrebbe girato l’avviso ai tecnici del Soccorso Alpino.

Soccorso Alpino

Sul posto, a bordo dell’eliambulanza del 118 della Regione Lazio, è giunto un tecnico di elisoccorso del CNSAS che ha provveduto alle operazioni di recupero dell’infortunato. A supporto delle operazioni di soccorso anche una squadra di terra della stazione di Cassino del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – CNSAS. L’alpinista, una volta recuperato in elicottero, è stato consegnato ad un’ambulanza giunta a Prati di Mezzo che lo ha condotto in ospedale.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti