News

Regione Lazio in zona rossa da lunedì

E' arrivata l'ufficialità e da lunedì anche la Regione Lazio piomberà in Lockdown. Vietati spostamenti e chiusura attività. Pasqua blindata

La Regione Lazio da lunedì diverrà di colore rosso a causa del peggioramento repentino dei dati inerenti al contagio da SARS-COV2-Cov2.

Nelle ultime due settimane i casi di positività al Coronavirus sono raddoppiati, complici anche le varianti che a quanto sembrerebbero molto più contagiose del SARS-COV2 originario.

La Regione Lazio ha raggiunto un Rt di 1,3 che significa automaticamente l’approdo della Regione in rosso.

Roma e tutto il Lazio entreranno dunque in Lockdown e dalla giornata di lunedì non saranno nuovamente più concessi gli spostamenti, se non per motivi di lavoro o per motivi di salute. Bar e ristoranti rimarranno chiusi ma a quanto pare potranno lavorare con l’asporto.

Parrucchieri e negozi saranno chiusi così come quasi tutte le attività eccetto: alimentari, farmacie, parafarmacie, lavanderie, agricoltura e florovivai e edicole.

Anche nella giornata odierna i casi di positività hanno toccato quota 800 con un tasso di positività nel Lazio che equivale all’11%.

Un valore così alto era stato toccato solamente nel corso della scorsa stagione autunnale, ovvero nel bel mezzo della seconda ondata.

Inoltre sempre oggi è stato comunicato che tutta Italia sarà in zona rossa per Pasqua, dal 3 al 5 aprile, con l’eccezione che in tale circostanza sarà possibile spostarsi all’interno della Regione per raggiungere una sola abitazione privata.

Parchi pubblici e aree verdi rimarranno aperte, mentre potranno essere chiusi solamente su ordinanza della Sindaca di Roma Virginia Raggi o del Presidente della Regione Lazio Zingaretti.