News

Prati di Tivo, distacco di una valanga in una zona inusuale

A causa delle abbondanti nevicate e del successivo rialzo delle temperature, a Prati di Tivo si è verificata una valanga in una zona inusuale

Dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi, seguite dal rialzo termico di queste ore a Prati di Tivo si è distaccata una valanga che però non ha portato alcuna conseguenza.

Ad annunciare il fatto è stato il Sindaco di Pietracamela, Michele Petraccia:

“Un fenomeno inusuale perchè il distacco si è verificato in una zona non segnalata neanche dalla carta valanghe regionale; una carta che raccoglie gli eventi degli ultimi cinquant’anni. le abbondanti nevicate dei scorsi giorni, caratterizzate da diverse tipologie di neve per i bruschi cambi di temperature, ha creato una massa instabile che è stata tenuta sotto controllo dai distacchi controllati  con il sistema antivalanghe degli O’Bell X. Grazie al puntuale scarico dei pendii,  operato con personale specializzato, la valanga è stata frenata e non ha assunto una velocità e una dimensione pericolosa. Solo ieri, con l’aumento delle condizioni di visibilità, è stato possibile accertare quanto accaduto mentre oggi, stante il miglioramento delle condizioni metereologiche, saranno condotte le opportune verifiche in sito. Per lunedì 30 marzo ho convocato, nel rispetto delle condizioni dettate dal DPCM COVID19, una riunione della commissione valanghe comunale per un’analisi dell’accaduto”

Nelle prossime ore sono attese nuove nevicate, a tratti anche abbondanti sull’Appennino centro settentrionale, che nei prossimi giorni visto l’avanzamento della stagione e seguito da un possente rialzo delle temperature non è escluso possa aumentare il rischio valanghe sulle nostre montagne.