Piani di Pezza: gelido risveglio, minima a -6,3°C

L'aria fredda giunta nelle ultime ore ha determinato un brusco crollo termico sui settori appenninici; gelido risveglio a Piani di Pezza, -6,3°C!

Stamane l’Appennino si è svegliato con temperature davvero molto fredde!

L’irruzione d’aria artica compiutasi nelle ultime ore ha determinato un corposo abbassamento delle temperature soprattutto al Sud e sulle regioni del versante Adriatico, ove nella giornata di ieri il tempo si è presentato quasi invernale.

La neve è tornata ad imbiancare le cime dell’Appennino centrale, specie tra Abruzzo e Molise, ove i fiocchi hanno fatto la loro comparsa fin sui 1400-1500 metri, a seconda delle zone. Imbiancati il Gran Sasso e la Majella, ma il freddo si è fatto sentire anche sulla Sila, ove stamane i termometri son scesi fin sotto lo zero.

Intanto, stamane, risveglio gelido per Piani di Pezza, ove la temperatura minima è scesa fino a -6,3°C. Prove generali insomma, in vista dei ben più duri rigori invernali.

5324179

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti