Quando Crozza mostrò il piccolo Tibet, una meraviglia a poco più di un’ora da Roma

Il piccolo Tibet, una meraviglia a poco più di un'ora dalla città di Roma

L’Italia è uno dei Paesi che ,a livello paesaggistico, può essere considerato tra i più belli del mondo.

Tra l’altro le nostre montagne sono capaci di offrire degli scenari da sogno, quasi incantati.

Circa due anni fa il comico Maurizio Crozza, nel suo programma televisivo sulla rete LA7, mostrò un indovinello al pubblico facendogli credere che alcune foto fossero state scattate in Tibet. Il pubblico avrebbe dovuto indovinare, quali tra queste, fossero state scattate in Italia e quali no.

Alla fine, tra lo stupore del pubblico, Crozza rivelò che le fotografie erano state scattate tutte quante in Abruzzo e non in Tibet.

Infatti, quelle fotografie, sono di Maurizio Anselmi fotografo Teramano che con la sua macchinetta fotografica ha immortalato il Parco Nazionale di Abruzzo, Campo Imperatore, il Lago dell’Orso e il Lago di Campotosto.

Il tutto, raggiungibile, con la macchina ad appena poco più di un’ora dalla città di Roma.

In allegato il video:

Questo per ribadire ancora una volta il concetto che, nel nostro Paese, ci sono delle bellezze come quelle a livello paesaggistico che sono poco valorizzate. I paesaggi delle nostre montagne, ma in generale quelli italiani potrebbero risultare una vera e propria fonte per il turismo.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti