News

Oltre 100 cm di neve sulla Sila a 1500 metri, a Buturo spazzaneve bloccati

Sulla Sila è caduta tantissima neve in seguito all'irruzione gelida di sabato: sui 1500 metri superati i 100 cm do neve, a Buturo spazzaneve bloccati.

Esauritasi l’azione dell’intensa, seppur rapida ondata di gelo che ha investito il Centro Sud nella giornata di sabato (attenzione perché oggi, dal pomeriggio, giungerà un nuovo impulso freddo dai Balcani, come vedremo), è ora tempo di bilanci. Perché se sull’Appennino centrale è nevicato un pò sotto quelle che erano le aspettative, discorso diverso riguarda invece i rilievi del Sud e in particolar modo la Calabria, che ha sperimentato precipitazioni nevose talora copiose accompagnate da temperature in brusco calo, ovunque.

Nel Cosentino e nel Catanzarese è nevicato diffusamente fin sulle coste, pur senza accumuli di rilievo, mentre su Sila e Aspromonte di neve ne è caduta davvero molta, specialmente in quota. A Longobucco sfiorati i 100 cm, ma in generale in tutta la Sila Greca gli accumuli si sono presentati particolarmente ingenti già a partire dai 700-800 metri di quota. Situazione particolarmente difficile oltre i 1400-1500 metri, ove è nevicato abbondantemente per tutta la giornata di sabato. Com’era nelle previsioni, a queste quote, il manto nevoso ha agevolmente superato il metro di altezza, come testimoniato da queste foto da Buturo scattate da Giuseppe Gigliotti. Qui, a causa della tanta neve, anche i mezzi spazzaneve sono andati in difficoltà, con le strade che son state liberate dopo diverse ore.