News

Nonostante l’incertezza a Roccaraso si battono le piste

La neve è tornata con accumuli anche modesti a Roccaraso e gli operatori turistici non perdono tempo e hanno già cominciato a battere le piste

A ROCCARASO SI BATTONO LE PISTE DI SCI 

La neve arrivata in modo discreto nelle ultime ore specie nelle aree del Gran Sasso e della Majella, in queste circostanze maggiormente esposte allo stau appenninico e ai venti di Grecale, ha ricoperto l’intero comprensorio sciistico di Roccaraso con circa 30 cm di neve fresca. Localmente gli accumuli al suolo risultano anche più abbondanti.

La coltre bianca è cominciata a cadere dal pomeriggio di ieri grazie all’afflusso di aria fredda proveniente dal nord est europeo, che ha permesso alle temperature di abbassarsi sensibilmente e di permettere finalmente all’autunno di poter fare la sua parte.

Nonostante l’incertezza dovuta alle restrizioni imposte dal Governo e alle conseguenti chiusure dovute alle varie zone rosse messe in atto per cercare di limitare le infezioni da SARS-COV2, gli operatori di Roccaraso non perdono un secondo di tempo e al contrario hanno già cominciato a battere le piste.

Ad oggi ricordiamo che non esiste una data certa sulle future riaperture e molto dipenderà dalla curva dei contagi e delle terapie intensive nelle prossime settimane, nonostante tutto gli operatori abruzzesi continuano a lavorare per farsi trovare pronti nel caso dovessero finalmente esserci le condizioni per permettere agli appassionati e agli sportivi di tornare sugli sci.