News

Nevica a Campo Imperatore, fiocchi sull’Appennino settentrionale

La prima neve della stagione è arrivata a Campo Imperatore e nelle prossime ore si porterà fin sui 1700 metri, neve anche sull'Appennino settentrionale

PRIMA NEVE DELLA STAGIONE A CAMPO IMPERATORE

La neve è finalmente tornata a cadere a Campo Imperatore. Si tratta della conseguenza del fronte freddo che in queste ore sta interessando la nostra Penisola da nord a sud, causando un concreto abbassamento delle temperature, delle piogge forti venti e temporali.

Già dalle ore pomeridiane della giornata le prime nevicate hanno cominciato ad interessare l’Appennino settentrionale con i fiocchi di neve che hanno fatto la loro comparsa sul Cimone e non solo.

In serata è arrivata la tanto attesa neve sul Gran Sasso, vetta regina dell’Appennino, ma anche a Campo Imperatore a circa 2100 metri di quota.

In questo momento la stazione meteorologica di AQ Caput Frigoris, posta a quota 2000 metri, segnala una temperatura di +1.1°C in ulteriore calo nelle prossime ore. Infatti entro le prime ore del mattino non è escluso che la neve possa raggiungere i 1800 metri di quota, ed entro la giornata di domenica i 1300 sull’Appennino settentrionale e 1500 su quello centrale.

Dopo Campo Imperatore la neve potrebbe spingersi fin sui comprensori di Campo Felice e Ovindoli regalando così il primo assaggio di inverno della stagione.