News

Neve sull’Appennino settentrionale, in giornata in calo fino ai 1000 metri

E' tornata la neve sull'Appennino Settentrionale e in particolare a Sestola e sul Monte Cimone. Nelle prossime ore la quota neve è prevista in calo fin sui 1000 metri

L’APPENNINO SETTENTRIONALE TORNA A TINGERSI DI BIANCO

Una perturbazione in queste ore sta causando condizioni di maltempo sulla nostra Penisola, apportando un sensibile calo delle temperature.

La neve questa mattina sta imbiancando l’Appennino settentrionale in particolare le aree di quello Appennino Romagnolo. Le webcam mostrano come in queste ore la prima neve di stagione abbia imbiancato le aree di Sestola e del Monte Cimone.

Sestola
Sestola Appennino

Questo grazie ad un afflusso di aria relativamente fredda che nelle prossime ore contribuirà all’abbassamento della quota neve fin sui 1000 metri di quota.

Certo non si tratterà di abbondanti nevicate, ma che comunque saranno tali da consentire al paesaggio di tramutarsi da autunnale ad invernale.

Questo è lo scatto webcam dal Monte Cimone:

Cimone
Cimone Appennino

Neve che tornerà ad imbiancare anche le montagne appenniniche del Centro Italia, in particolare i Monti Sibillini e l’Appennino Centrale (Abruzzo, Lazio e Molise).

Fiocchi di neve che a fine peggioramento potrebbero portarsi fin sui 1400/1500 metri specie sui versanti nord orientali. Lievemente più elevata la quota neve altrove.

In generale tutta la settimana si manterrà instabile e fredda.