Monti Sibillini: tutta la bellezza del Laghetto di Palazzo Borghese, visibile solo nella bella stagione

Nei Monti Sibillini è immerso un bellissimo laghetto posto sui 1786 metri. E' visibile solo nella bella stagione, quando si libera dalla neve.

Immerso nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini possiamo trovare l’affascinante Laghetto effimero di Palazzo Borghese. Si tratta di uno splendido specchio d’acqua posto ad un’altezza di 1786 metri sotto le pendici di Palazzo Borghese, all’interno dell’ampia conca carsico-glaciale di Pian delle Cavalle. E’ raggiungibile esclusivamente a piedi e visibile prevalentemente nella bella stagione, in generale tra la primavera e l’inizio dell’estate, dopo lo scioglimento delle nevi e dei ghiacciai invernali.

Nelle sue acque è ospitato il Chirocefalo della Sibilla, una specie simile al più famoso Chirocefalo del Marchesoni che si trova nel Lago di Pilato, scoperto nel 1954 da Vittorio Marchesoni, direttore dell’Istituto di Botanica dell’Università di Camerino.

Le caratteristiche di questa specie sono del tutto simili a quelle del parente prossimo: anche il Chirocefalo della Sibilla è molto resistente ai cambiamenti climatici repentini, soprattutto lo sono le sue cisti (uova di durata), purché si ripristino le condizioni adeguate in tempi sufficientemente brevi. Lo si può raggiungere da Foce col sentiero n° 154 dello Zappacenere o dalla Fonte della Jumenta (Monte Prata) col sentiero n° 161.

Laghetto di Palazzo Borghese

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti